Sanremo 2015, Valentina Nappi difende Conchita Wurst dagli attacchi omofobi

Valentina Nappi difende Conchita Wurst dagli attacchi omofobi

Conchita Wurst sarà una delle grandi super ospiti del Festival di Sanremo 2015 di Carlo Conti, ma la presenza della drag queen austriaca con la barba ha scatenato dure e aspre reazioni da parte degli omofobi italiani. Gli insulti vergognosi e le offese gratuite nei confronti dell’artista austriaca si sprecano sui social network… La pornostar italiana Valentina Nappi si è schierata a favore della vincitrice dell’Eurofestival 2014, pubblicando un post sulla sua pagina Facebook contro il boicottaggio invocato dal movimento politico e religioso ultra cattolico denominato Italia Cristiana.

Sulla pagina social dell’organizzazione politico-religiosa si legge: “Sanremo 2015 RAI 1. Conchita Wurst tra gli invitati speciali. Noi paghiamo il canone RAI e con i nostri soldi loro fanno propaganda gender-omosessualista. INVITATE TUTTI I VOSTRI AMICI, FACCIAMOCI SENTIRE!”. La pornostar scoperta da Rocco Siffredi, Valentina Nappi, è intervenuta pubblicamente sulla questione annunciando che per la prima volta guarderà il Festival della canzone italiana per sostenere e supportare Conchita Wurst.

La giovane pornostar Valentina Nappi è una convinta attivista dei diritti gay e ha più volte preso posizione per attaccare gli omofobi e promuovere iniziative per tutelare gli interessi della comunità lgbt. Inoltre a lei piacciono molto i film porno gay come ha confessato di recente in un’intervista rilasciata a Wired.it: “I miei film porno preferiti sono quelli giapponesi e quelli gay perché mi piace vedere due maschi che si baciano e che si inculano”.

I fan si augurano che la loro beniamina riservi loro una sorpresa in occasione della kermesse canora nazionale popolare. Si presenterà a sorpresa sul palco del Teatro Ariston per lanciare un messaggio sociale? I suoi sostenitori sperano proprio di sì! Staremo a vedere!