Sarah Jessica Parker, la crisi blocca “Sex and the City 3”

Sarah Jessica Parker annuncia: Sex And The City 3 potrebbe non partire per colpa della crisi

Sarah Jessica Parker, favolosa ed affascinante attrice del telefilm made in USA, “Sex and the City”, ha annunciato che a causa della crisi in cui imperversa il paese, non ci sarà una prossima stagione della fortunata sitcom. “Sex and the City 3” non può aver luogo, in quanto gli scintillanti momenti di shopping e feste altolocate non sono più possibili al giorno d’oggi. La bellissima attrice moglie di Matthew Broderic è tornata nelle sale italiane con un nuovo film “Ma come fa a fare tutto?”, in cui interpreterà una madre tuttofare, impegnata tra casa e lavoro per far quadrare il budjet. Fin’ora la conoscevamo come la scintillante Carrie Bradshow, ma soprattutto in questo periodo delicato, Sarah Jessica non vuole essere associata ad un personaggio stereotipato.

Sarah Jessica Parker annuncia la fine (o almeno la pausa) per “Sex and the City”. La crisi in cui imperversa lo stato americano non permette a “Sex and the City 3” di decollare: feste chic e shopping raffinato e compulsivo, non si adattano alle normali famiglie di provincia, che cercano con tutti i mezzi, e soprattutto con due stipendi, di arrivare a fine mese. Intervistata da “Gioia” presso il “Soho Hotel” di Londra, Sarah ha dichiarato che la leggerezza del telefilm potrebbe risultare offensiva per le giovani donne che lavorano e curano con amore e dedizione la casa. Una leggerezza che davvero costa caro a chi deve rimboccarsi le maniche per ricominciare dopo un triste e grosso fallimento. Il suo nuovo film, sicuramente, è più adatto al giorno d’oggi e l’attrice sottolinea che ogni storia deve essere contestualizzata in base al momento in cui ci si trova.

Secondo Sarah Jessica Parker, la crisi ha spaventato la maggior parte delle persone, soprattutto per quanto riguarda i progetti futuri. “Sex and the City 3” non rispecchia lo stile di vita attuale degli abitanti della grande mela. La crisi economica ha cambiato le vite, spazzando via abitudini e rilassatezza, tipiche delle protagoniste del telefilm che l’ha resa così famosa. Mentre Internet illude i fans della serie con possibilità di un progetto in ballo, la bella “Carrie” assicura che non ci sarà nulla: “Sex and the City” resterà un bellissimo ricordo. Un ricordo felice di tempi più prosperi intercalati da una dolce spensieratezza.

WebWriter