Sarah Scazzi, ultime notizie: Sabrina Misseri, Michele e Cosima a processo

Sarah Scazzi, inizia il processo: Michele Misseri, Sabrina e Cosima in aula

Omicidio Sarah Scazzi, ultime notizie: al via il processo con l’udienza preliminare, tutti gli imputati in aula. Sabrina Misseri, Cosima Serrano, Michele Misseri e la madre di Sarah Scazzi: tutti in aula, sotto lo stesso tetto, per la prima volta. Ad oltre un anno dalla morte della quindicenne di Avetrana, oggi inizia l’udienza preliminare. Finalmente, dopo tante polemiche e colpi di scena, si farà giustizia per l’omicidio della giovanissima.

Le ultime notizie sul delitto di Sarah Scazzi non stravolgono le convinzioni della pubblica accusa. A niente è servita l’ultima lettera di Michele Misseri alla moglie Cosima e alla figlia Sabrina, missiva nella quale lo zio di Sarah continua a proclamarsi colpevole dell’omicidio della quindicenne. Gli inquirenti sono convinti che il processo al via oggi dimostrerà il loro impianto accusatorio.

Sabrina Misseri e Cosima Serrano hanno ucciso Sarah. Per loro l’accusa è di concorso in omicidio volontario, sequestro di persona e soppressione di cadavere. L’accusa per zio Michele, invece, è di sola soppressione di cadavere: Misseri ha gettato il corpo  della nipote nel pozzo avvalendosi dell’aiuto del fratello, anch’esso presente in aula oggi, per l’udienza preliminare.

Questa mattina, a Taranto, con l’avvio del processo, si è assistiti ad una ressa di curiosi dinanzi al tribunale di Taranto. Una folla immensa di giornalisti, fotografi e semplici curiosi. Una sorta di sciacallaggio. La madre di Sarah, secondo le ultime notizie, sarebbe appena entrata nel tribunale di Taranto per partecipare al processo. Vuole guardare negli occhi gli assassini di sua figlia, ha dichiarato Concetta Serrano. Sabrina Misseri si difenderà a spada tratta, Cosima farà lo stesso. Ma oramai è tardi per giochi e strategie difensive: il processo dirà finalmente la parola fine a questa terribile vicenda. Si farà finalmente giustizia per Sarah?

WebWriter