Scazzi: Comincia il processo-I Misseri in aula, assente Concetta

E’ passato più di anno da quando la piccola Sarah Scazzi non c’è più, ed è finalmente cominciato il processo per far luce sulla vicenda travagliata che vede coinvolta la famiglia Misseri.

Oggi in aula, per l’udienza preliminare che si è svolta a porte chiuse, presenti Michele Misseri, la figlia Sabrina Misseri e Cosima Serrano. I tre, secondo indiscrezioni, non si sarebbero nemmeno salutati. Forte segnale quello che mandano i Misseri: sfida o pura spirito di privacy?

Dopo il rifiuto della Cassazione di trasferire il processo a Potenza, i Misseri si ritrovano a dover affrontare la Corte di Taranto sempre più decisa a scoprire la verità su come sono andate veramente le cose, quel 26 di Agosto, ultimo giorno di vita di Sarah. I giudici avranno un compito molto arduo, perché di fronte si trova un Michele Misseri che ha dato molte versione sui fatti fino ad oggi, Sabrina Misseri intenzionata a difendere la sua innocenza e Cosima Serrano che si dice estranea ai fatti. Ma non sono solo i diretti interessati l’unico problema dei giudici, perché avrà a che fare con l’opinione pubblica, che non si è mai risparmiata sui Misseri.

In aula oggi non si è presentata la mamma di Sarah, Concetta però presenti i legali della famiglia Scazzi gli avvocati Walter Biscotti, Nicodemo Gentile e Antonio Cozza. 

WebWriter