Serie A – Juventus sempre più capolista, il Napoli crolla

Serie A crollo Napoli

La Serie A sembra essere proprio nelle mani della Juventus. La squadra di Conte non stecca una partita e il merito indubbiamente è dell’allenatore che è riuscito ad inculcare ai suoi giocatori la mentalità vincente. Se la squadra bianconera continua così è evidente che non ci sia assolutamente partita per le le altre squadre. Il Milan può solamente pensare di vincerle tutte e sperare a questo punto nello scontro diretto per poter finalmente essere capolista. mercoledì sera però, quando si recupererà la prima partita di campionato, c’è una sfida davvero molto importante tra Udinese e Juventus. Se i bianconeri usciranno indenni anche dal friuli è evidente che per quest’anno non ce n’è davvero per nessuno. Gli uomini di Guidolin, nel posticipo di ieri sera, sono riusciti ad evitare la sconfitta contro la Lazio, un pareggio davvero spettacolare che però ha un pò allontanato le due squadre dalla vetta. Non ci si aspettava invece il crollo del Napoli.

La squadra di Mazzarri ormai non riesce più a trovare continuità in campionato e la sconfitta al San Paolo contro la Roma brucia davvero tanto. Gli uomini di Luis Enrique erano sembrati in netta ripresa già contro la Juventus, partita non vinta esclusivamente per l’errore dal dischetto di Totti. Non è semplice riuscire a rifilare tre gol al Napoli, soprattutto al San Paolo, ma la Roma sembra finalmente abbia ingranato la marcia giusta, anche grazie al ritorno in campo di capitan Totti.

Il Napoli quindi sta letteralmente crollando, probabilmente sono state spese troppe energie per la Champions League ed ora i calciatori ne stanno pagando le conseguenze. In silenzio invece sta avvenendo la risalita dell’Inter, che nemmeno un mesetto fa era in piena zona retrocessione. La squadra di Ranieri ora è quinta e può sperare quantomeno di acciuffare la zona Champions League, tanto parlare di scudetto sembra davvero impossibile con questa Juventus che non si ferma praticamente mai.

WebWriter