“She” progetto per aiutare le donne infette da HIV

HIV si combatte con l’informazione: nasce “She” progetto per aiutare le donne infette

Si chiama “She” ed è un progetto per aiutare le donne colpite da HIV. In cosa consiste “She”. E’ un programma educativo che ha lo scopo di promuovere cultura ed informazione, quella utile a fronteggiare al meglio questa terribile malattia. Le donne sempre più colpite dal virus hanno bisogno di sostegno morale e “She” vuole offrire sostegno piscologico, morale e materiale a tutte le persone che ne hanno bisogno.

Più di vent’anni fa si iniziò a parlare di sindrome da immunodeficienza acquisita, oggi molte cose sono state fatte per combattere questa malattia che però rimane tutt’ora la più devastante in questo secolo.

Ad occuparsi di portare avanti il progetto, associazioni no profit di tutta Europa. Un programma per informare ed educare le donne infette, oltre ad offrire consigli pratici.

La malattia si trasmette per via sessuale o tramite il contatto di sangue o di madre in figlio: questo è un enorme problema che interessa paesi poveri del sud del mondo.

Come riferisce la professoressa Antonella D’Arminio Monforte responsabile del progetto, oggi ci sono molte terapie che possono proteggere il feto. Bisogna però che le donne sieropositive siano informate delle possibilità a loro concesse. E bisogna anche capire che è fondamentale rivelare al proprio partner di aver contratto la malattia.

I dati sono infatti molto preoccupanti: il numero di donne affette dal virus dell’HIV è in costante crescita. Si parla del 35% in più rispetto al 2008, numeri che fanno salire l’allarme. She vuole aiutare le donne a informarsi, per capire come combattere al meglio la malattia, come proteggere un eventuale figlio come salvare la propria vita.

Senza contare poi tutti i pregiudizi nei confronti delle donne malate. Un programma come She vuole supportare i malati, ma aiutare anche i loro familiari.

Educare, informare, promuovere la salute, supportare le donne infette: questi gli ambiziosi obiettivi di She, un programma nato dal desiderio di superare il vuoto che c’è introno alle donne affette da una terribile malattia quale l’HIV.

WebWriter