Silvio ( Berlusconi ) Forever Censurato Dalla Rai

Silvio ( Berlusconi ) Forever

Colpo di scena per Silvio Forever, il documentario sul nostro premier diretto da Roberto Faenza e Filippo Macelloni su una sceneggiatura di Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo (autori fra l’altro de La Casta), che vedrà la luce nelle sale italiane a partire dal 25 marzo 2011. RAI ha deciso di bloccare la messa in onda del trailer promozionale del film ponendo così i bastoni fra le ruote di Lucky Red, casa di distribuzione della pellicola con la quale il canale televisivo aveva stipulato un accordo pubblicitario.

Secondo il contratto, RAI avrebbe dovuto trasmettere il trailer di Silvio Forever a partire da domenica 6 marzo ma Lucky Red annuncia che la censura ha gravato sullo spot così da vietarne la distribuzione televisiva. Il trailer di Silvio Forever sarebbe dunque stato schiacciato dal peso della solita censura italiana, che stavolta vede nell’ufficio legale di Viale Mazzini, i mandanti di un gesto che per l’arte cinematografica non può che rappresentare una barbaria.

Le risposte di RAI non tardano ad arrivare e specificano come in realtà non si tratti di censura bensì di delicatezza nei confronti del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi così come di tutto il popolo italiano che dal politico si vede rappresentato. Entrando nello specifico poi si spiega come nel trailer sia presente la dichiarazione di una persona scomparsa che nel contesto è riadattata per scopi puramente satirici, ledendo così l’immagine del soggetto in questione.

Niente male per Lucky Red che per godere della pubblicità della televisione di stato dovrà rivedere lo spot ed eventualmente rimontarlo eliminando il controverso spezzone di cui sopra.

WebWriter