Smettere di fumare : lo psicologo digitale

 Una nuova campagna contro il fumo con tanto di psicologo virtuale

Arriva la nuova campagna anti fumo ‘Gli ex Fumatori sono irresistibili’. La campagna è stata lanciata dal Commissario Europeo per la Salute e la Politica dei consumatori, John Dalli, in continua ricerca di strade alternative per dissuadere la popolazione dal brutto vizio del fumo.  La campagna mira a insegnare ai giovani quanto si veramente pericoloso fumare, sia dal punto di vista fisico, che, perché no, dal punto di vista economico. Per riuscire in questo intento, questa volta sono state associate alle classiche immagini shock a cui probabilmente i fumatori si sono abituati, uno psicologo digitale e un vero e proprio Social Media gestito tra gli altri, da ex fumatori.  Ma in realtà in cosa consiste? Dunque, il percorso è suddiviso in 5 fasi diverse. Prima di tutto dobbiamo registrarci al servizio e rispondere con sincerità alle domande che ci vengono poste. Un elaborato Software ci posizionerà in una delle fasi, a seconda della gravità della nostra dipendenza da fumo.

Una volta inseriti in una fase, ogni giorno un coach virtuale ci invierà mail di motivazione con tutti i suggerimenti necessari per rafforzare la motivazione a smettere di fumare. Verranno dispendiati consigli, ma anche tecniche e esercizi  che ci aiuteranno a raggiungere lo scopo finale: Smettere con le bionde. Sembra che fino ad adesso circa un terzo degli inscritti sia riuscita a raggiungere la fase 4 o 5, cioè quelle in cui si smette di fumare. Il 14 Settembre scorso nel foyer del Théâtre du Vaudeville, all’interno delle Galeries Royales St. Hubert di Bruxelles erano presenti i 27 giovani ragazzi, uno per ogni paese dell’Unione Europea  che hanno provato il programma i-Coach. A Rappresentare l’Italia c’era Davide, una ragazzo di 27 anni nato e cresciuto a Belluno. Davide ce l’ha fatta. Ha smesso di fumare. Per la sua gioia e quella della fidanzata. Non ci resta che aspettare, per provare anche noi.

WebWriter