Spunta il nome di Kakà per il dopo Eto’o

Kakà, il forte brasiliano del Real, accostato ora anche all'Inter
Il nome di Kakà si aggiunge alla lunga lista dei possibili sostituti di Eto’o.  La notizia rimbalza dalla penisola Iberica e, precisamente, è il quotidiano Marca a ritenere imminente un interessamento di Moratti per il forte brasiliano che a Madrid non ha trovato le stesse fortunate stagioni che aveva avuto a Milano.
Con l’attesa ormai  dell’imminente ufficialità della partenza di Eto’o, si infittiscono le tante voci sui possibili sostituti del camerunense, anche alla luce delle ultime dichiarazioni di  Gasperini che chiede, quasi a gran voce, alcuni rinforzi.

Certo che vi è una enorme differenza tra l’avere in quadra un Eto’o e non averlo, e di questo è ben consapevole Moratti che sta valutando le varie possibilità che gli si prospettano per colmare la lacuna. Tra i più papabili, in assoluto, l’Uruguaiano Forlan, seguito a ruota da Carlitos Tevez, ai quali si è aggiunto ora anche Kakà, anche se in effetti, ufficialmente, il nome del brasiliano non è mai stato accostato all’Inter, almeno fino a questo momento.

Ma si sa, nel calcio e, soprattutto, nel calciomercato tutto è possibile.
Certo che l’eventuale arrivo di Kakà alla corte di Moratti sarebbe, quanto meno suggestivo. Sarebbe un’altra ex bandiera, si fa per dire, rossonera, a vestire le maglie dell’Inter, l’altra sponda della Milano del pallone, dopo Leonardo.
Mourinho, lo scorso giugno, aveva espresso il suo parere negativo all’eventuale partenza di Kakà, ma ora però le cose potrebbero essere cambiate. La stessa richiesta del Real che prima era di 40 milioni di €, ora si è sensibilmente ridotta e potrebbero bastare anche solo 30 milioni per assicurarsi le prestazioni di Kakà.

Del resto, il prezzo sarebbe anche alla portata di Moratti, soprattutto nel caso ormai praticamente scontato, salvo terremoti dell’ultimo momento, della partenza di Eto’o. I soldi liquidi dei russi, potrebbero essere immediatamente reinvestiti e, cosa non da poco, Moratti risparmierebbe anche una bella cifra sull’ingaggio. Staremo a vedere.

WebWriter