Star Academy: rimborso per il televoto?

Star Academy televoto

E’ chiaro come per la Rai siano arrivati i tempi duri. Molti programmi si sono spenti senza riuscire a raccimolare qualche ascolto importante e questo sta inguiando non poco l’azienda. A tenere banco in quest’ultimi giorni è il caso Star Academy, programma stile X Factor che ha dovuto fare i conti con il totale disinteresse del pubblico e probabilmente con il non totale appoggio della rete. Un format che poteva essere sicuramente interessante, ma che non è stato organizzato al meglio. Così Star Academy ha chiuso dopo nemmeno tre puntate e addirittura senza una finale. Il flop è stato tale che si è arrivati ad una non conclusione.

Francesco Facchinetti ha protestato vivamente contro la Rai, Star Academy meritava più considerazione, ma soprattutto una maggiore attenzione. La protesta è arrivata anche dai cantanti che hanno partecipato al programma che si sono ritrovati a dover affrontare provini e varie sfide senza concludere assolutamente nulla. La nuova mazzata per Star Academy però arriva anche dal Codacons, da sempre molto attento nel tutelare i telespettatori. Ebbene si chiede ora il rimborso del televoto. E’ chiaro che quando una trasmissione si basa esclusivamente sul televoto, dove gli italiani spendono del denaro, non si può non tener presente la volontà del telespettatore.

Star Academy non avrà una finale, quindi tutto il denaro speso fino ad ora dai telespettatori per votare i loro cantanti preferiti non è servito assolutamente a nulla. Ecco perché ora si chiede di rimborsare tutti coloro che hanno partecipato a queste votazioni. La Rai a questo punto non sembra avere alcuna scelta, il rimborso sembra essere l’unica soluzione per evitare che si proceda per vie legali e rischiare di dover spendere ancora più denaro. Star Academy, rimborso per il televoto? Sembra proprio che il Codacons abbia vinto un’altra battaglia. Altro schiaffo invece da dover sopportare per mamma Rai.

WebWriter