Super 8, la nuova pellicola che segna il ritorno di J. J. Abrams e Steven Spielberg

Super 8, il nuovo film di J. J. Abrams e Steven Spielberg

Reduce da una grande risposta popolare negli Usa e fresco di un altro grande successo ottenuto al Festival di Locarno, il film diretto da J. J. Abrams e prodotto dal grande Steven Spielberg, approderà nei cinema italiani il 9 settembre. Il nuovo prodotto cinematografico di questa vincente coppia si intitolerà Super 8. Una pellicola dai contenuti inevitabilmente ispirati ai celebri film come E.T. e Incontri ravvicinati del terzo tipo.

Il titolo del film, Super 8, ricorda le piccole cineprese amatoriali ormai estinte sul mercato, ma che in questo capolavoro di Spielberg verranno rese fautrici di una grande avventura che coinvolgerà i protagonisti in uno strabiliante gioco di fantasia e creatività. Non a caso, tutto ha inizio quando Joe (Joel Courtney) e Alice (Elle Fanning), accompagnati da altri amici, decidono di girare un film sugli zombie muniti di una modesta cinepresa alla mano. Mentre si dilettano nel loro passatempo preferito, ecco che si ritrovano testimoni di un terribile incidente ferroviario che darà vita ad una serie di stranezze.

Animali e persone spariscono senza alcuna spiegazione, mentre una squadra di militari si occuperà di dare vita ad una serie di indagini che diano un senso a quanto di inspiegabile stia accadendo nella cittadina. Solo alla fine del film si verrà a conoscenza, per intuito, (poichè il regista non ne darà una prova certa) che quel treno trasportava un essere extraterrestre.

Super 8 rimembra lo stile di E.T. risvegliando quella passione per il mistero che per generazioni è stata in grado di tenere inchiodati sulla poltrona giovani e meno giovani. Un altro extraterrestre, questa volta dai connotati effettivamente più minacciosi, regge le sorti di una nuovissima, intrigante avventura, firmata Abrams e Spielberg.

WebWriter