Terremoto Giappone Oggi 2011 : Tokyo Rischia Il Blackout

Terremoto Giappone Oggi 2011

La disperazione dei cittadini di Tokyo continua a crescere e da venerdì, giorno in cui è avvenuto il terribile sisma di magnitudo 8,9 scala Richter che ha dato seguito al terribile tsunami alto 10 metri e quindi all’annunciata tragedia nucleare di Fukushima, la città vive nel panico più totale nonostante la cultura nipponica insegni a mantenere la calma e la propria dignità anche in momenti di caos assoluto.

La centrale nucleare di Fukushima rappresenta un vero pericolo per l’intero Giappone e mentre continuano a saltare gli impianti di nuovi reattori, il governo ha richiesto l’evacuazione nel raggio di 30 chilometri dalla centrale mentre il governo statunitense ordina ai propri cittadini in terra straniera di non avvicinarsi ad una distanza inferiore di 80 chilometri dalla zona con elevato tasso di radioattività.

Tokyo intanto vive l’apocalisse e dopo l’assalto ai supermercati dove la maggior parte dei cittadini ha deciso di fare scorta di viveri in caso di tragedia nucleare, arriva l’allarme blackout che adesso rischia seriamente di piegare la più grande città giapponese.

In particolare il ministro dell’industria Banri Kaieda dichiara che se i consumi non saranno ridotti, l’intera area metropolitana potrà trovarsi in uno stato di emergenza dovuto al drastico calo di produzione di energia elettrica. Intanto arrivano i primi venti da est potenzialmente pericolosi perché contenenti pulviscolo radioattivo.

WebWriter