Time, L’Uomo Dell’Anno E’ Blogger Egiziano Rivoluzionario

21 Aprile 2011- Come ogni anno il Time, uno dei quotidiani più conosciuti e importanti dell’intero pianeta, redige la sua classifica sugli uomini più influenti degli ultimi 12 mesi. Per il 2011, secondo il Time, l’uomo dell’anno, il più influente, è stato Wael Ghonim, blogger e manager di google di nazionalità egiziana. Il suo ruolo nella pacifica rivoluzione del mese scorso contro il presidente Mubarak è stato considerato meritevole di uno dei premi più importanti al mondo.Ad affermarlo è lo stesso leader dell’opposzione egiziana, Mohamed El Baradai, probabile nuovo presidente del paese africano. “Wael ha favorito l’inizio di una rivoluzione pacifica, enfatizando il fatto che il regime avrebbe prestato ascolto ai cittadini che avessero esercitato il loro diritto a manifestare pacificamente. Tutto questo è un miracolo: un movimento che è iniziato con migliaia di persone il 25 gennaio è cresciuto fino a 12 milioni per la cacciata di Mubarak“. Ed ha aggiunto: ” Ciò che Wael e i giovani egiziani hanno fatto si è poi diffuso a macchia d’olio in tutto il mondo arabo”.

Nella classifica del Time sull’uomo dell’anno 2011, spicca anche un imprenditore italiano, l’A.d. Fiat Sergio Marchionne. L’imprenditore si è classificato al 51° posto grazie alla sua “rivoluzionaria” strategia di salvataggio della casa americana Chrysler.”In sostanza, ha rivisto la stanca linea dei prodotti Chrysler. E anche se il verdetto finale su Chrysler deve ancora essere scritto, i segnali sono promettenti”, scrive il Time. Al sesto posto si è classificato il fondatore di Facebook, solo al nono Julian Assange.

WebWriter