Un film in progetto per raccontare Amy Winehouse

La morte di Amy Winehouse ha lasciato davvero tutti senza parole, un grande talento spentosi troppo giovane, una voce da incanto che non potremo più riascoltare dal vivo. Si parla già della possibilità di realizzare un film e i produttori americano sembrano aver scelto per impersonarla Lady Gaga. Due stili che nell’apparire si somigliavano molto, entrambe eccentriche ed esuberanti, motivo probabile per il quale la scelta è ricaduta su Lady Gaga. La storia di Amy è oggi un altro caso che lascia ampio spazio alla discussione, i suoi problemi con droga e alcol l’aveva portata ad avere seri problemi diverse volte, un copione che sembra ripetersi come per altre grandi star del rock, come se fossero ‘bravi e dannati’.

Ascoltare la voce di Amy permette di vivere delle emozioni intense che ha saputo perfettamente comunicare quando si esibiva, i suoi numerosissimi fan sono rimasti davvero esterrefatti e numerosi si sono recati per portare un fiore e darle un ultimo saluto. La sua capacità di affascinare sul palco, anche grazie al suo modo di essere unica e spettacolare, un artista completa che aveva avuto il dono di una voce incantevole associato assieme ad un carattere esuberante che rendeva le sue esibizioni degli spettacoli unici.

Oggi possiamo ricordarla come una grande cantante considerando che Hollywood ha già deciso di realizzare su di lei un film che possa in qualche modo celebrare ‘un fenomeno, come è stato Amy e ovviamente consacrarla nella storia della musica tra i nomi maggiormente celebri.  Interpretare Amy Winehouse non è certo cosa da poco, quindi assieme a Lady Gaga ci sarebbe anche Sienna Miller, Scarlett Johansson e Keira Knightley. Per avere la notizia definitiva occorrerà attendere la dichiarazione ufficiale ma il momento sappiano senza alcun dubbio che neppure dopo un mese dalla morte di Winehouse si cerca un attrice che possa farla rivivere in un film per raccontare tutta la sua bravura come una grande artista completa a 360 gradi.

WebWriter