USA: Donna finge la morte della figlia e va in vacanza

Di cose strane se ne sentono in giro ma questa davvero supera il limite della tolleranza. Una donna, un’insegnante della Manhattan High School of Hospitality Management, che di nome fa Joah Barnett, di 58 anni, ha finto la morte di una delle sue figlie, pur di andare in vacanza.

La donna infatti, qualche mese prima, aveva prenotato un bel viaggetto in Costa Rica; Una settimana nello straordinario stato dell’America Centrale è proprio quello che ci vuole per rilassarsi in tranquillità e godersi le ferie liberi da pensieri. Ma qualcosa non va per il verso giusto e presto i funzionari della scuola si accorgono del piano dell’insegnante.

La donna infatti, fa chiamare a scuola l’altra sua figlia, proprio per comunicare la morte di Xinia Daley Herman, defunta per finta. E l’insegnante per rendere ancora più credibile la storia, scrive di proprio pugno il certificato di morte e lo invia via fax alla scuola. Quello che però doveva essere un piano strategico e ben pensato, si rivela subito una trappola per l’insegnante che viene scoperta e adesso dovrà affrontare un processo per truffa, di fronte alla Corte Criminale di Manhattan. 

Altro che Costa Rica!!

WebWriter