Vasco Rossi costringe Nonciclopedia alla chiusura

Vasco Rossi Nonciclopedia

Negli ultimi mesi Vasco Rossi si è fatto conoscere un pò di più dal suo pubblico grazie ad internet e quel Facebook che è diventato ormai un’ossessione per molti appassionati dei social network. Vasco Rossi all’inizio non sembrava molto contento di questo nuovo modo di comunicare, poi ci ha preso sempre più gusto, prendendosi anche qualche critica per alcuni post pubblicato da lui stesso sulla sua pagina personale di Facebook. Insomma si può tranquillamente dire che Vasco Rossi è diventato un amante del web, ma ovviamente non di tutti i siti internet.

Il rocker di Zocca è riuscito ad esempio, attraverso i suoi legali, ad eliminare un sito che gli dava fastidio. Potere ovviamente della grande popolarità e così Vasco Rossi costringe Nonciclopedia alla chiusura. Si tratta del sito parodia di Wikipedia che si diverte a prendere in giro le varie star del mondo dello spettacolo. Vasco però non ha preso di buon gusto ciò che il sito Nonciclopedia aveva scritto sul suo conto e così è partita la querela che ha costretto la chiusura della pagina web. I proprietari del sito hanno provato a venrie incontro al rocker eliminando insomma tutte le pagine di derisione dedicate proprio al cantante, ma questo non è servito. Vasco Rossi costringe così Nonciclopedia alla chiusura, una situazione che ha già creato molte polemiche e che non si concluderà molto facilmente.

Probabilmente il rocker di Zocca ha considerato le parole del sito troppo offensive nei suoi riguardi, ma trattandosi di un sito- parodia doveva ben accettare l’ironia sul suo conto. Non è stato così ed è chiaro quanto Vasco Rossi sia fin troppo permaloso, più volte infatti ha litigato anche con altri suoi colleghi, ma nella vita c’è bisogno di leggerezza, altrimenti non si riesce ad andare avanti con serenità. Riusciranno i proprietari di Nonciclopedia a riappropriarsi del loro sito?

WebWriter