Vasco Rossi : “Ligabue? Un bicchiere in un mare di presunzione”

vasco rossi lancia una rilevalzione shock su luciano ligabue

Vasco Rossi non è più quello di prima, e su questo pare non ci siano poi così tanti dubbi. Sono in molti ad averlo notato diverso da quello che era agli albori, cambiato soprattutto nello stile, nel carattere, nella sua icona che lo scorrere del tempo gli ha disegnato addosso.

Se prima poteva sembrare una star della musica con gli attributi e quindi impassibile, esterno e freddo a qualsiasi tipo di diatriba con qualche collega del settore, ora anche il Blasco sembra si stia lasciando attrarre dal gossip.
Lo testimonia la sua affermazione su Ligabue, definito dal rocker italiano come un “bicchiere di talento in un mare di presunzione”.

Una rivelazione che Vasco Rossi si è concesso in occasione della sua intervista a Red Ronnie (che sarà resa nota a settembre) ma di cui uno stralcio è raggiungibile sul profilo Facebook del cantante.
Blasco giura tuttavia di non essere teso, nè depresso, eppure si lascia scappare una confessione decisamente molto personale: “In questo periodo in cui l’argomento delle mie condizioni di salute è salito così prepotentemente alla ribalta approfitto della vostra pazienza per informarvi che assumo da molto un cocktail di antidepressivi, psicofarmaci, ansiolitici, vitamine e altro, studiato da una equipe di medici, che mi mantiene in questo ‘equilibrio’ accettabile”.

Ma al di la di tutto, la dichiarazione che più farà tirare un sospiro di sollievo ai suoi innumerevoli fan è proprio quella che lo vuole ancora in corsa e fuori dall’ipotesi di dimissioni dal mondo della musica. Se infatti con l’ultimo album ‘Vivere o niente‘ il mito del rock italiano ha deluso molti suoi ammiratori, i quali lo hanno accusato di aver cambiato in modo troppo incisivo il suo identikit musicale, il rocker, ora, pare avere tutto il tempo e l’energia adatta per potersi rifare e sorprendere ancora una volta chi lo vuole vedere vinto.

WebWriter