Venuto al mondo di Castellitto: partite le riprese con Penelope Cruz

Penelope Cruz venuto al mondo

Sono partite le riprese di Venuto al mondo, nuovo film di Sergio Castellitto che cerca il riscatto dopo l’insuccesso della pellicola precedente La bellezza del somaro. Arrivano da Sarajevo, zona in cui è ambientato il film, le prime immagini di Penelope Cruz, star di questa pellicola. L’attrice spagnola e premio Oscar rincontra dopo sette anni Castellitto, da quel Non ti muovere che dimostrò la grande bravura di quest’attrice hollywoodiana. Sergio Castellitto ha scelto di nuovo Penelope Cruz per questo film che si basa totalmente sul romanzo, che dà il titolo al film, scritto da Margaret Mazzantini, moglie del regista.

Se in Non ti muovere la bella Penelope era stata trasformata in una prostituta brutta e sdentata, in Venuto al mondo ha qualche anno in più. L’attrice indossa infatti una parrucca con capelli grigiastri e qualche ruga in più sul viso. Accanto a Penelope Cruz c’è anche l’attore Emile Hirsch, insomma un cast di tutto rispetto per Castellino che prova ancora una volta a stupire il pubblico.

Queste le parole del regista sul film :“Voglio raccontare una grande storia d’amore. L’amore infinito tra Gemma e Diego che si propaga e contagia tutti gli altri straordinari protagonisti. Voglio parlare dell’umanità degli uomini e delle donne, eroi comuni che sotto il peso terribile dell’assedio non perdono la dignità, la pietà, il rispetto di se stessi. Il ventre scuro della guerra diventa il viaggio alla ricerca della risposta che più conta: perché tutta questa violenza? E, soprattutto, questa violenza può generare una luce, una possibilità nuova? Forse sì, il figlio che nascerà è il figlio di tutti noi che in lotta con assedi intimi e ferite della storia, vogliamo ancora essere liberi di pensare, ridere, riflettere: vivere.” Partite le riprese di Venuto al mondo con Penelope Cruz, ma ancora non è chiaro quale sarà la data d’uscita di tale pellicola. Il film promette grande emozioni, quando si parla di una storia d’amore del genere è inevitabile che il pubblico ne rimanga colpito.

WebWriter