Vittorio Sgarbi vs Giampiero Mughini: “I suoi calci non arriveranno mai al mio c**o”

Vittorio Sgarbi ha replicato nuovamente a Giampiero Mughini in una lettera aperta pubblicata sul sito di attualità e gossip, Dagospia, dopo che il tifoso vip della Juventus e opinionista tv aveva minacciato di prenderlo a calci nel sedere dopo la furiosa rissa negli studi tv di Stasera Italia.

Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini si prendono a sediate in tv a Stasera Italia – Foto: Screenshot da video

Dopo gli insulti pesantissimi, parolacce e sediate a Stasera Italia, lo scontro al vetriolo tra Sgarbi e Mughini sta procedendo senza esclusioni di colpi in radio e sui giornali. Mughini aveva avvertito Sgarbi a Dagospia: “Psicopatico, voglio prenderti a calci in c**o”.

Ora il noto e chiacchierato critico d’arte ed ex parlamentare di Forza Italia si è scagliato nuovamente contro Mughini in una lettera aperta pubblicata sempre su Dagospia: “Leggo le ultime esternazioni del qualunquista Mughini, noto per assumere la solennità di chi finge una autorevolezza che non ha. Anche per questo non mi è mai piaciuto. Ritrovo i suoi argomenti, che sono l’uso delle mani e i calci in c**o. Altri credibili argomenti non ha, vivendo la contraddizione di chi loda la magistratura, sempre e comunque, essendo pagato da Berlusconi, che dei magistrati è stato vittima, a partire dall’avviso di garanzia di Borrelli e dei suoi sostituti al G8 di Napoli, che ha fatto cadere il suo governo, e si è, naturalmente, mostrato senza fondamento. […]”.

Sgarbi ha poi concluso: “Se dovesse accadere, per caso, di rincontrarsi, sappia che i suoi calci non arriveranno al mio culo prima che egli abbia a pentirsene. Ha confuso per terrore la mia commiserazione per la sua oscena vecchiaia. Incidenti dell’età. Picchiare un ottantenne sarebbe come picchiare un bambino”.

Lo scontro tra i due non finisce qui!

Redazione-iGossip