Yara Gambirasio Ultime Notizie : Lunga Agonia Nel Gelo

foto di Yara Gambirasio

Yara Gambirasio Ultime Notizie : Continua imperterrito il lavoro degli organi inquirenti che seguono le indagini del caso di Yara Gambirasio, giovanissima atleta appassionata di danza trucidata in un freddo 26 novembre in provincia di Bergamo da parte di un assassino non ancora individuato e sul quale crescono supposizioni e nuove dichiarazioni.
Questa volta a parlare però è il procuratore capo di Bergamo Massimo Meroni che nel corso di una lunga conferenza stampa durata circa un’ora, rivela nuovi dettagli che getterebbero maggiore raccapriccio sul brutale omicidio.

Picchiata e accoltellata, Yara Gambirasio non sarebbe morta per dissanguamento, così come pensato finora bensì per congelamento, in una lunga e straziante agonia insopportabile per un corpo ancora così poco sviluppato. Fra i nuovi dettagli emersi vi sarebbe inoltre l’immagine di un reggiseno slacciato che potrebbe significare una tentata violenza.

Il procuratore capo di Bergamo Massimo Meroni spiega: “La vittima è stata ritrovata in un punto difficilmente raggiungibile se non da una persona che conosce questi luoghi”. Poi il magistrato continua: “Non abbiamo mai escluso un tentativo di violenza di tipo sessuale e probabilmente erano in due ma non sono ancora del tutto chiare le cause del decesso poiché le ferite rinvenute sul cadavere di Yara sono molto superficiali

Il pm intanto smentisce le affermazioni del sostituto Letizia Ruggeri specificando come il presunto marchio rivenuto sulla zona lombare del cadavere non è in alcun caso riconducibile ad uno sfregio volontario.

WebWriter