Yara Gambirasio, Ultime Notizie: Oltre 900 Test Dna, Nessuna Traccia Utile

Yara Gambirasio, ultime notizie: nessuna traccia dell’assassino nei risultati degli oltre 900 test del Dna effettuati! Incredibile ma vero! Nonostante siano state isolate, sul cadavere della piccola Yara, alcune tracce di dna (maschile e femminile), nessuno delle centinaia di test eseguiti (quasi un migliaio!) corrsiponde al profilo rintracciato. Una vera beffa per gli investigatori che speravano di poter raccogliere elementi utili alle indagini. Hanno eseguito il test parenti e amici di Yara, imprenditori della zona e gli operai del cantiere di Mapello nonchè numerose persone estranee alla vicenda, comunque residenti nel perimetro che va da Brembate di Sopra e Chignolo D’Isola, luogo dove è stato trovato il cadavere della 13 enne di Brembate di Sopra.

Yara Gambirasio, ultime notizie: “false” piste, Mohamed e operaio polacco innocenti!

L‘omicidio della piccola Yara continua a tenere con il fiato sospeso, e nel dolore, l’intera comunità bergamasca (e non solo!). Dalle ultime notizie in nostro possesso e diffuse sui maggiori quotidiani locali, risulterebbero ormai archiviate le posizioni di Mohamed Fikri, il marocchino “tratto in arresto” mentre raggiungeva la sua famiglia nel paese africano (a bordo di una nave), e dell’elettricista polacco che ha abbandonato il suo posto di lavoro proprio il giorno della scomparsa della 13 enne di Brembate. L’operaio ha fornito una convincente motivazione agli inquirenti, spiegando che la sua “fuga” era dovuta ad un violento e acceso scambio di battute con il datore di lavoro del cantiere di Mapello. Nulla di fatto, quindi: si ricomincia da zero!

WebWriter