Yari Carrisi attacca Barbara D’Urso. La reazione indiretta della conduttrice

Yari Carrisi ha sferrato un duro attacco a Barbara d’Urso tramite social, suscitando la reazione di colleghi e moltissimi fan della conduttrice di Live Non è La d’Urso.

Yari Carrisi- foto playhitmusic.it

Il primogenito di Al Bano e Romina Power ha scritto “La Durso deve morire” che, anche senza apostrofo, si mostrava diretto chiaramente contro la conduttrice Barbara d’Urso.

La posizione del figlio d’arte è diventata ancora più chiara con la pubblicazione dei commenti di chi gli dava ragione, rispondendo alle voci fuori dal coro con un “perché il bene deve sempre vincere sul male”.

Il vento di polemiche ha spinto Yari a fare una precisazione in merito: “È ovvio che mi riferisco al programma e non alla persona. Il tipo di show che non aiuta a vivere meglio ma è cattivo e ignorante e si approfitta della gente e delle sue sventure, va relegato al passato. Da anni si è propagato in tutte le case d’Italia come un virus ed è ora di chiudere il flusso negativo che emana. Non è mai stata mia intenzione augurare la morte a nessuno, ma augurarmi/ci la fine di un programma che ritengo dannoso”.

Non si sa ancora cosa abbia provocato la reazione fredda e insensata di Yari Carrisi, ma c’è chi è pronto a scommettere che questo accenderà i riflettori sulla famiglia Power-Carrisi-Lecciso.

Dal canto suo, invece, Barbara d’Urso si è limitata a postare  i commenti dei suoi sostenitori sui suoi account social e in particolare quello della sorella Daniela: “Dunque tu, figlio di Al Bano e Romina Power, stai dicendo che mia sorella deve morire? Quindi vuoi che mia sorella muoia? Le stai augurando la morte”.

Insomma la querelle social tra Yari Carrisi e Barbara d’Urso non sembra destinata a spegnersi tanto velocemente.

Myriam