Quantcast

Grammy Award 2016, Taylor Swift batte tutti

Grandi soddisfazioni per Taylor Swift alla consegna degli ultimi Grammy Award. Si tratta della 8esima edizione dei i premi più importanti della musica mondiale. Si è partiti con una strana assenza: Rihanna si è scusata, ma ha annullato all’ultimo minuto la propria performance, si dice per un malore.

Taylor Swift - Fonte: larepubblica.it
Taylor Swift – Fonte: larepubblica.it

A inaugurare la serata è stata Taylor Swift, che con 1989 ha vinto il secondo grammofono come Best pop vocal album. Taylor è la prima a vincere due premi di fila in una delle categorie più prestigiose, dopo la vittoria dell’anno scorso e dell’altra sera: la cantante si è presentata sul palco elegante, fasciata in un completo rosso e fucsia.

Taylor Swift ha voluto, nel suo discorso, rivolgersi alle donne e contro il “misogino” Kanye West che in passato l’aveva attaccata: “Voglio dire a tutte le giovani là fuori che incontrerete sempre delle persone, lungo la strada, che cercheranno di minare il vostro successo o prendersi il merito delle vostre conquiste. Ma se vi focalizzerete sul lavoro, un giorno vi renderete conto che il merito di chi siete e di cosa avete ottenuto sarà stato solo vostro”. Grandi applausi dalla platea.

Per quanto riguarda gli altri vincitori, il Grammy Award più importante è andato a Mark Ronson e Bruno Mars, per il brano realizzato in team, Uptown Funk, incoronato Record of the year. Tra gli altri protagonisti della serata anche la cantautrice 22enne Meghan Trainor, che ha vinto grammofono d’oro come migliore artista emergente superando Sam Hunt, Tori Kelly, James Bay e Courtney Barnett