Quantcast

Grande attesa per Suburbicon di George Clooney e i fratelli Coen

Suburbicon è uno dei film più attesi della 74 esima Mostra del cinema di Venezia, la prova di George Cloney come regista sulla sceneggiatura dei fratelli Coen.

Grande attesa per Suburbicon di George Clooney e i fratelli Coen- foto indiewire.com

La storia è ambientata in una comunità suburbana nel 1959 apparentemente tranquilla, ma che nasconde un’anima nera. La violazione di un domicilio sarà il punto di non ritorno e di una serie di eventi sanguinari che travolgerà un po’ tutti.

Il film vanta un cast stellare che darà prova della sua poliedricità introspettiva: Matt Damon, il premio Oscar Julianne MooreNoah Jupe, Josh Brolin e Oscar Isaac.

Se il copione dei fratelli Coen era leggermente più orientato sui toni della commedia amara connotata da un senso di ingiustizia e frustrazione, Clooney e Grant Helslov hanno smorzato l’accento divertente per renderlo qualcosa di diverso e arrabbiato.

Chi non ricorda Il Grande Lebowski o LadyKiller? O ancora Non è un Paese per Vecchi? I personaggi bizzarri delle storie dei fratelli Coen raccontano l’amarezza della vita con copioni che permettono allo spettatore di immedesimarsi e non abbattersi.

George Clooney può vantare ben altre cinque prove da regista, anche se Suburbicon presenta un genere decisamente diverso rispetto al suo debutto con Confessioni di una Mente Pericolosa del 2002.

Dopo il passaggio alla Mostra del cinema di Venezia, Suburbicon arriverà al Festival di Toronto a settembre per essere proiettato nelle sale statunitensi dal 27 ottobre. Resta ancora sconosciuta la data del debutto italiano.