Quantcast

Guenda Goria dopo i problemi di salute: “Riproveremo ad avere un bambino”

Guenda Goria dopo i problemi di salute ha rivelato che proverà ad avere un bambino con il compagno Mirko Gancitano.  Dopo il ricovero d’urgenza in ospedale a causa di una gravidanza extrauterina, la figlia di Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria è finalmente tornata a casa qualche settimana fa. Accanto a lei il fidanzato Mirko Gancitano, futuro marito, che non l’ha lasciata sola nemmeno un momento in questo periodo così duro. La 33enne ex gieffina vip Guenda Goria ha raccontato di aver subito un altro male perché, secondo i medici, le si era rotta una tuba.

“Me la sono vista davvero brutta, è stato traumatico – ha affermato Guenda in un’intervista rilasciata a Fanpage –. All’improvviso ho realizzato di essere incinta e subito dopo di aver perso la gravidanza. Psicologicamente è stato un cortocircuito”.

Purtroppo, la sua esperienza è stata delle più brutte: dopo aver tentato una terapia farmacologica, l’ex concorrente del Grande Fratello Vip si è precipitata nuovamente in ospedale con una grave emorragia e i medici hanno dovuto operarla, avendo ormai una tuba completamente compromessa.

“Secondo i medici la possibilità di restare incinta c’è, dunque sicuramente ci riproveremo – ha ammesso l’ex gieffina vip, rivelando di aver voglia di affrontare questa lunga corsa ad ostacoli per raggiungere il suo sogno, quello di stringere un figlio tra le sue braccia -. Non ho perso il desiderio di diventare mamma, ma per un po’ staro tranquilla e a riposo”. Anche Mirko Gancitano ha sofferto moltissimo per quanto accaduto, forse persino più di Guenda: “Ora ha molta paura a partire per lavoro e lasciarmi sola, perché quando sono stata male non c’era”.

Per quanto riguarda il tema delle nozze, Guenda ha spiegato: “Ne stiamo parlando proprio in questi giorni. Mirko vorrebbe accelerare, ma io preferirei aspettare la prossima primavera, considerando che quest’estate dovrò stare completamente a riposo. È più probabile che ci prenderemo un altro po’ di tempo”.