Quantcast

Guerra in Ucraina: scontro tra Selvaggia Lucarelli e Massimo Giletti, botta e risposta al vetriolo sui social

Guerra in Ucraina: scontro molto acceso e duro tra Selvaggia Lucarelli e Massimo Giletti a causa del collegamento di quest’ultimo da Odessa. La puntata di ieri del programma tv di La7 Non è l’Arena di Massimo Giletti è stata trasmessa da Odessa, la città assediata dai russi in Ucraina. La giornalista, opinionista e scrittrice ha prontamente ironizzato sulla presenza del conduttore in Ucraina mediante alcuni tweet al vetriolo: “La cosa più inquietante è che vedi Giletti a Odessa che dovrebbe raccontare la guerra e improvvisamente sembra tutto il set di un film di Serie B”.

Guerra in Ucraina: Selvaggia Lucarelli attacca Massimo Giletti

La giornalista Selvaggia Lucarelli ha poi insistito: “A Odessa c’è il coprifuoco dalle 20,00 (lì sono 1 ora avanti). Come faceva Giletti a stare per strada? O lo ha violato o l’inizio era registrato. Mai come stasera dobbiamo rispettare chi va a documentare la guerra senza personalismi – ha cinguettato l’opinionista tv Selvaggia Lucarelli -, senza spettacolarizzazione, senza retorica, senza usare i cadaveri per fare show, senza il suo faccione davanti a quello che accade… e infatti poi il collegamento con lo studio era all’interno di un locale”.

Per poi sottolineare: “La prima parte del collegamento con Giletti in cui lui sembrava in diretta tra spari e missili era registrata alle 18,45 circa, poco prima del coprifuoco. Ovviamente si è ben guardato dal dirlo per non togliere il brivido agli spettatori”.

Guerra in Ucraina: la replica di Massimo Giletti e la controreplica di Selvaggia Lucarelli

Accuse che il diretto interessato ha prontamente respinto: “Credo che la Lucarelli esprima il suo meglio quando alza le palette a Ballando con le Stelle. Non merita nessun altro tipo di commento”, ha ribattuto Giletti raggiunto a Odessa da Adnkronos. Parole grosse quelle del conduttore che evidentemente è rimasto molto offeso dai tweet di Selvaggia, con la quale da un po’ di tempo a questa parte non c’è grande stima e rispetto.

La controreplica di Selvaggia non si è fatta attendere e sempre su Twitter ha rilanciato: “La povertà intellettuale di Giletti sta anche nel non saper rispondere nel merito (la spettacolarizzazione della guerra), ma di fare la battuta dal retrogusto maschilista della serie ‘occupati di cose frivole’. Che non racconta nulla di me, ma molto di lui, ancora una volta”.