Quantcast

Ibrahim Kamara è il nuovo direttore artistico di Off-White

Ibrahim Kamara è il nuovo direttore artistico di Off-White, brand cool fondato a Milano dallo stilista statunitense Virgil Abloh, scomparso prematuramente nel 2021. La fortuna del brand è dovuta anche all’amicizia di Abloh con il celebre rapper americano Kanye West, che è durata da quando lo stilista aveva solo 22 anni (e si era appena laureato in ingegneria civile) fino alla morte di quest’ultimo, avvenuta nel 2021 a causa di un cancro. Nonostante avesse iniziato gli studi di architettura, Virgil accompagnava spesso Kanye in diversi progetti di direzione artistica e musicale.

Il 35% del brand appartiene a Marcelo Burlon. I simboli che contraddistinguono il brand sono delle croci intersecate chiamate “ARROWS”, strisce bianche e nere chiamate “DIAGONALS” e lo stilizzare le parole mettendole tra virgolette. Il brand è stato fondato esattamente il 12/12/12.

Off-White è un brand che veste principalmente in stile Urban e streetwear, il brand è amatissimo tra i giovanissimi ed è stato indossato con entusiasmo da star del calibro di Cara Delevingne e Gigi e Bella Hadid. La filosofia del brand è strettamente legata alla cultura contemporanea e al made in Italy, utilizzando solo materie prime prodotte in Italia ma con un gusto internazionale e molto giovane.

Kamara si unisce a Off-White c/o Virgil Abloh come art & image director assieme un collettivo di creativi.

Lui supervisionerà la direzione del marchio. La relazione di Ibrahim con Virgil e Off-White, è nata attraverso Instagram e si è approfondita negli ultimi 3 anni. Nel nuovo ruolo, Kamara svilupperà ulteriormente la sua influenza approfondendo la sua conoscenza sulle collezioni, sull’immagine e sui contenuti del marchio.
Kamara è nato in Sierra Leone nel 1990 ed è cresciuto in Gambia, ma vive a Londra da quando aveva 11 anni. Il suo debutto nella moda risale al 2016, durante il suo ultimo anno di studi alla Central Saint Martins, con un progetto battezzato 2026, una collezione di abiti raccolti a Johannesburg e indossati da amici della fotografa Kristin-Lee Moolman. Come stylist e curatore ha firmato progetti editoriali come i-D, celebrity e fashion house, quali Burberry, Riccardo Tisci ed Erdem.