Quantcast

Il mondo della musica in lutto per David Bowie

E’ stato un tumore al fegato a portar via David Bowie, stella del rock moderno e contemporaneo, dopo 18 mesi di lotta contro il cancro. Ad annunciare la morte della star al mondo sono stati la moglie e il figlio di Bowie, con una conferma sui social. Molti fan, infatti, non potevano credere alla notizia, e speravano che si trattasse dell’ennesima bufala sulla vita del cantante. Ma, purtroppo, così non è stato.

david bowie

Solo tre giorni prima Bowie aveva compiuto 69 anni, e nello stesso giorno era uscito Blackstar, il suo ultimo album, che resterà il suo testamento. Il Duca Bianco, come veniva chiamato dai suoi fan, aveva promesso di cantare fino alla fine, e così è stato: la promessa è stata mantenuta fino all’ultimo giorno. Solo due settimane fa il cantante aveva annunciato il ritiro “definitivo e irrevocabile” dai palcoscenici che non frequentava dal 2006.

David Bowie è deceduto a New York, e l’annuncio è stato dato sul suo profilo ufficiale Twitter e Facebook: “Dopo 18 mesi di lotta contro il cancro se ne è andato serenamente, circondato dalla sua famiglia”. Confermerà poco dopo il figlio: “Davvero addolorato e triste nel dire che è vero. Sarò fuori dalle reti sociali per un po’. Grande affetto a tutti”.

La notizia è arrivata abbastanza inaspettata, e ha colpito nel profondo tutti i fan del cantante in ogni angolo del mondo, tanto che ieri i social sono stati invasi da messaggi di cordoglio. Qualche curiosità sul Duca Bianco? Pochi sanno che Bowie non si pronuncia “Baui” ma “Boi“.

Inoltre, Bowie era stato intervistato dalla Bbc all’età di 17 anni, in qualità di fondatore della Società per la prevenzione della crudeltà sugli uomini dai capelli lunghi: curioso, vero? La causa dei suoi colori di occhi diversi è una rissa: la pupilla sinistra di Bowie era infatti dilatata in modo permanente a causa di un pugno ricevuto dall’amico George Underwood ai tempi della scuola; pare, per una lite a causa di una ragazza…