Quantcast

Il periodo nero di Donald Trump, sondaggio Abc e Washington Post: “È ai minimi dall’elezione”

Il periodo nero di Donald Trump continua senza sosta. Secondo l’ultimo sondaggio Abc e Washington Post, il tycoon è ai minimi dalle ultime elezioni presidenziali. Il presidente Donald Trump può contare soltanto sull’approvazione del 36% dei cittadini americani.

Donald Trump – Foto: Facebook

Il livello di “gradimento” per il tycoon non è mai stato così basso da quando è stato eletto alla Casa Bianca. Il tasso di disapprovazione tra quanti si sono espressi nel sondaggio supera quota 50%.

Sono giorni terribili e nerissimi per Trump, che è a rischio impeachment poiché il suo ex avvocato Michael Cohen si è dichiarato colpevole di 8 capi d’accusa, fra cui l’aver pagato il silenzio di 2 donne e, quasi in contemporanea, l’ex manager della campagna elettorale Paul Manafort è stato giudicato colpevole per 8 capi di imputazione, di cui 5 per frode fiscale. La moglie del numero 1 della Casa Bianca, Melania Trump, è pronta a chiedere il divorzio.

Cohen ha spiegato al giudice di avere comprato, su richiesta e in coordinamento con Trump, il silenzio di due donne, tra cui l’attrice a luci rosse Stormy Daniels e l’ex coniglietta di Playboy Karen McDougal, che sostenevano di avere avuto relazioni extraconiugali con il futuro presidente, versando 130mila dollari a una e 150mila dollari a un’altra. I pagamenti, ha aggiunto Cohen, avevano “lo scopo di influenzare le elezioni”. L’ammissione dell’ex legale di Trump è giudicata “esplosiva” da molti commentatori americani, in quanto suggerisce che il presidente potrebbe avere commesso un crimine.

Il cerchio attorno al presidente degli Stati Uniti comincia a stringersi.