Quantcast

Il principe Harry rifila un’altra stoccata alla famiglia reale: “Mi sembrava di essere in uno zoo”

Il principe Harry d’Inghilterra ha rifilato un’altra stoccata al vetriolo alla famiglia reale inglese, molto più pesanti di quelle dell’intervista bomba della moglie Meghan Markle alla celebre diva della tv americana Oprah Winfrey. Ospite del podcast Armchair Expert di Dax Shepard, il nipote della regina Elisabetta II d’Inghilterra ha paragonato la sua vita da royal al personaggio, spiato notte e giorno del film Truman Show o a un animale in uno zoo.

Il principe Harry e Meghan Markle – Foto: Instagram

Il 36enne membro della famiglia reale britannica, sesto in linea di successione al trono del Regno Unito e dei reami del Commonwealth, ha spiegato che è stata Meghan Markle a salvarlo. La sua vita, prima di lei, era in gabbia.

“Adesso posso far vedere la mia faccia, posso camminare e sentirmi un po’ più libero”, ha detto il fratello minore del principe William nel podcast, con un accento già diverso da quello british di origine e colorato di inflessioni americane.

E poi ancora: “Qui posso portare Archie in bicicletta, dove vivevo prima non avevo la possibilità di farlo liberamente”. Poi ha rivelato che il primo incontro con Meghan Markle, quando lei dopo averlo conosciuto in Canada andò a Londra per rivederlo, avvenne in un supermercato: “Abbiamo fatto finta di non conoscerci per evitare di attirare l’attenzione”, e lui camuffava la sua identità con berretto da baseball e sguardo basso.

Harry si è lasciato andare e ha ricordato i tanti impegni da royal: “Quando incontri e mostri comprensione verso persone in situazioni peggiori della tua, ma anche tu sei in una brutta condizione e devi continuare a sorridere e confortare gli altri, e senti che comunque loro hanno più libertà di te”. E poi ancora: “A vent’anni pensavo di non volere questo lavoro, di non volere essere dov’ero, di voler lasciare la royal family a causa di quello che aveva fatto a mia mamma. Come potevo pensare di sistemarmi e avere una moglie e una famiglia sapendo che sarebbe successo di nuovo?”. Parole durissime come macigni.

Ha scelto di andare a vivere in California per rompere il ciclo vizioso della sofferenza che lui ha provato come membro della royal family. Suo Carlo ne ha sofferto e ha fatto lo stesso con lui. Ma lui ha deciso di spezzare questo dolore genetico al fine di cambiare per il bene dei suoi figli. Pertanto Harry è andato in terapia, perché Meghan ha capito quanto fosse arrabbiato.