Quantcast

Il reboot di Candyman ha una data d’uscita e un regista

Da qualche tempo si parlava del progetto di Jordan Peele di portare sul grande schermo il reboot di Candyman. Ora la pellicola ha una data d’uscita e un regista.

Candyman- foto comingsoon.it

Quello che secondo Peele rende speciale il film Candyman è il modo in cui ha trasformato la figura degli afroamericani nel genere horror. Un villain degno di altri suoi più noti compari.

“Il film originale è una pietra miliare per quanto riguarda la presenza di attori neri nel genere horror. Candyman, insieme alla Notte dei Morti Viventi di George Romero, è stato fonte di grande ispirazione per me in quanto regista ed è davvero emozionante avere un talento come Nia al timone del progetto. Siamo onorati al solo pensiero di dare vita ad un nuovo capitolo di Candyman e siamo impazienti di fornire al pubblico un nuovo punto di inizio a questa leggenda ideata da Clive Barker”, ha dichiarato il regista e produttore.

Il reboot del film horror Candyman del ’92 prodotto dal regista Jordan Peele vedrà la luce nelle sale cinematografiche a stelle e strisce il 12 giugno del 2020.

A occuparsi della regia del remake ci sarà Nia DaCosta, già alla macchina da presa per il crime-thriller western Little Woods con Tessa Thomson e Lily James.

Stando ai rumors, questa rivisitazione della storia di Clive Barker “The Forbidden” sarà un “seguito spirituale” dell’originale che trasporterà lo spettatore nel quartiere di Chicago dove tutto ebbe inizio.

Si direbbe che è tutto pronto per dare il via alla fase di pre-produzione e a quella di produzione vera e propria, di cui si occuperà proprio Jordan Peele.