Quantcast

Iliad e Ho. mobile: scatta la guerra del low cost

Iliad e Ho. mobile: scatta la guerra del low cost. L’ingresso del nuovo operatore telefonico francese ha portato nuova linfa vitale nel settore, a vantaggio dei consumatori. Vodafone, Wind, Tim, 3 Italia e virtuali, sono in pieno fermento per poter garantire offerte competitive e utili per attirare il maggior numero di clienti. In queste ultime ore in molti si stanno domandando sul web e non solo: è meglio Ho. mobile o Iliad? Oppure: quale delle due conviene attivare e quali sono le differenze?

Iliad: la nuova offerta telefonica

Il 29 maggio scorso è avvenuto il lancio ufficiale di Iliad Italia a Milano, in concomitanza con la presentazione dell’offerta commerciale. Da quel giorno è possibile l’acquisto di nuove sim o effettuare la portabilità del numero da altri operatori. Qual è l’offerta di Iliad? Offre al costo mensile di 5.99 euro minuti e sms illimitati oltre a 30 GB di internet su rete 4G. La copertura di rete è garantita dalle antenne Wind – Tre e da antenne Iliad in determinate zone. La rete ha una velocità in download massima di 390 Mbps e in upload di 50 Mbps. La velocità varia ovviamente a seconda delle zone. Le chiamate verso numeri speciali (ad esempio 199, 144, 166) hanno un costo di 3,99 euro al minuto.

La sim viene spedita gratuitamente e ha un costo di 9,99 euro che include anche l’attivazione. Per chi non vuole effettuare l’acquisto via internet dal sito è possibile recarsi in uno dei 139 store e corner Iliad. L’indirizzo dei punti vendita si può trovare sul sito.

La presenza di minuti e SMS illimitati non crea problemi di soglie con chiamate e messaggi, ma i 30 GB di dati potrebbero finire. Nel caso in cui i 30GB finiscano l’utente viene avvertito prima di andare eventualmente a usufruire di dati extra soglia. In quel caso il traffico dati viene fatto pagare da Iliad 0,90 Euro/100 MB, 9 euro 1 GB. Gli MMS verso tutti gli operatori costano invece 0,49 Euro: nessuno li usa più, ma è bene saperlo.

L’offerta si rinnova ogni mese, sempre lo stesso giorno. L’utente può scegliere carta di credito o appoggio su conto corrente, e dall’area personale si può selezionare il rinnovo automatico dell’offerta oppure il rinnovo manuale. I tagli di ricarica possibili sono di 5€, 10€, 15€, 20€, 25€, 30€ e 50€ e per ricaricare si può usare la carta di credito (tranne American Express), fare una ricarica manuale tramite Area Personale online con le modalitò di pagamento scelte, usando una Simbox Iliad o recandosi presso un punto SISAL e Lottomatica (anche in contanti). Non c’è alcun costo di disattivazione o penale.

Per quanto riguarda il roaming europeo ed extraeuropeo, nel primo caso offre minuti e sms illimitati e 2 GB di internet che non vanno ad erodere i 30 GB dell’offerta base e terminati i 2 GB l’utente spende 0,90€/100 Mb, quindi 9 euro a GB. Nel secondo caso offre una guida molto dettagliata per i prezzi di roaming extra UE.

Ho. mobile: la nuova offerta telefonica

Ho.Mobile è un operatore virtuale di proprietà Vodafone, che è stato lanciato venerdì scorso. Propone un’offerta dedicata a non vedenti e non udenti. Offre al costo mensile di 6.99 euro minuti e sms illimitati oltre a 30 GB di traffico 4G sulla rete Vodafone anche se con un limite di velocità di 60 Mbit/s in download e 52 Mbit/s in upload. La copertura di rete è garantita dalla rete 4G di Vodafone che, stando alle ultime inchieste, è la migliore d’Italia.

La sim viene spedita gratuitamente e ha un costo di 9,99 euro che include anche l’attivazione. Oltre a questo viene chiesta anche una ricarica di 7 euro dalla quale sarà scalato il primo rinnovo di 6,99 euro. I numeri a pagamento 199, 144, 166 e 899 sono disabilitati e chi li sblocca pagherà di conseguenza. L’144 e l’894 saranno sempre bloccati, mentre le chiamate ad esempio al 199 prevedono uno scatto alla risposta di € 0,12 e una tariffa al minuto di € 0,40 (con tariffazione di 0,00666667 euro al secondo).

L’offerta si rinnova ogni mese, sempre lo stesso giorno. Ho. mobile non chiede carta di credito o IBAN: l’utente sceglie quando ricaricare nella modalità che preferisce. I tagli di ricarica disponibili sono 5€, 10€, 15€, 20€, 30€, 50€ e per ricaricare si possono usare tutte le carte di credito, anche prepagate, eccetto American Express, PayPal e Postepay oppure si può andare in una ricevitoria SISAL e Lottomatica o in tabaccheria. Non c’è alcun costo di disattivazione o penale. L’offerta si rinnova anche andando in negativo di credito.

Per quanto riguarda il roaming europeo ed extraeuropeo, nel primo caso offre minuti e sms illimitati e 2 GB di internet che però vengono scalati dai 30 GB dell’offerta base. Terminati i 2GB l’utente spende 0,006€/mega, quindi 6 euro a GB.  Nel secondo caso offre una guida molto dettagliata per i prezzi di roaming extra UE.