Quantcast

Come impiegare l’olio essenziale di tea tree

L’olio essenziale di tea tree è un vero prodigio della natura, in quanto permette di disinfettare e di rinfrescare il corpo in modo super naturale. Si tratta di un vero e proprio antibiotico naturale, che uccide molti microbi e che se assunto con continuità permette di migliorare le condizioni ambientali di certe zone del corpo, come ad esempio i piedi ma anche le gengive e il cavo orale. Molte sono le ricette naturali che vedono protagonista questo magico olio, ed esso può essere impiegato a scopi rinfrescanti e antibatterici, soprattutto in viaggio.

tea-tree-olio-essenziale

L’olio essenziale di tea tee può essere innanzitutto impiegato per effettuare dei magici pediluvi, aggiunto all’acqua fresca e al sale. Grazie alla sua azione disinfettante e antibatterica, l’olio elimina i batteri e aiuta anche a mantenere sana la conformazione delle unghie. Al contempo, l’olio può essere impiegato per favorire la cicatrizzazione di piccole ferite e anche per eliminare calli e duroni se massaggiato con continuità nelle zone interessante.

L’olio di tea tree si rivela essere un potente antibatterico dedicato alla salute del cavo orale. In viaggio, quando non si possono impiegare flaconi particolarmente ingombranti, è ideale portare con sé una boccetta di questo olio e aggiungerne una goccia all’acqua per effettuare dei risciacqui orali molto efficaci. Oltre a rinfrescare l’alito e a combattere i problemi di gengiviti, l’olio permette che il cavo orale sia disinfettato e che la salute dei denti sia mantenuta ad alti livelli. L’olio ha anche un forte potere sfiammante, ideale se con il caldo insorgono afte oppure dei problemi legati al sanguinamento delle gengive. Che dire, l’olio di tea tree può inoltre essere impiegato come repellente per gli insetti se mescolato con acqua e spruzzato sul corpo di notte, per proteggere la pelle dagli attacchi delle zanzare, quindi si tratta di un vero e proprio toccasana che non può mancare nel beauty case!