Quantcast

Incassi da record per Deadpool

In Italia lo batte ancora Perfetti Sconosciuti, ma negli USA Deadpool non ha rivali, e nonostante il divieto ai minori sono stati tantissimi i bambini che sono accorsi al cinema per vedere il loro supereroe. Perché Deadpool, anche se sboccato e irriverente, è comunque dalla parte dei buoni, sebbene non sia proprio un eroe tradizionale.

Incassi-Usa-Deadpool-Fox-ancora-in-testa

Deadpool ha già superato molti dei film della Marvel Studios, e si pensa possa superare per incassi anche kolossal come Captain America: The Winter Soldier e X-Men: Giorni di un futuro passato. “Questo film funziona tranquillamente all’interno dell’universo X-Men”, ha dichiarato Ryan Reynolds (il protagonista) ad Empire, “ma non per questo include la sensibilità dei film dedicati ai mutanti. È come prendere un personaggio degli X-Men, imbottirlo di LSD e rispedirlo su schermo”. Ci saranno dei sequel? Ancora non c’è stata nessuna dichiarazione in merito, ma se il successo continua ad essere così stellare la risposta non potrà che essere positiva.

Il film di Tim Miller è arrivato ora a guadagnare ben 235 milioni di dollari negli USA. Fuori dagli USA il cinecomic ha incassato altri 85 milioni, salendo quindi a 492 milioni di dollari in meno di due settimane. Un ottimo risultato per Ryan Reynolds, che oltre a essere il protagonista è anche il produttore del film. Sarà l’inizio di una nuova e danarosa saga cinematografica?