Quantcast

Integratori alimentari a base di curcuma: segnalati 10 casi di epatite colestatica acuta

Integratori alimentari a base di curcuma: scatta l’allarme poiché il Ministero della Salute ha segnalato 10 casi di epatite colestatica acuta, non infettiva e non contagiosa. Pertanto il Ministero ha dichiarato in una nota: “Sono in corso le verifiche per individuare la causa responsabile dei casi di epatite. I consumatori sono invitati a titolo precauzionale a sospendere temporaneamente il consumo di tali prodotti”.

Il Ministero e l’Istituto Superiore di Sanità hanno nominato una commissione di esperti per studiare la situazione.

Dal momento che i casi sembrano essersi verificati con prodotti di ditte differenti, una delle ipotesi attualmente allo studio è che questi possano essere stati realizzati con una materia prima comune contaminata con sostanze epatotossiche.

Per questa ragione si consiglia di sospendere l’assunzione di qualunque integratore a base di curcuma, nell’attesa di un chiarimento da parte delle agenzie regolatorie.

Lista dei prodotti segnalati dal Ministero della Salute

Curcuma complex B.A.I. aromatici per conto di Vitamin shop
Tumercur Sanandrea
MOVART Scharper SpA stabilimento a Nichelino
Curcuma Meriva 95% 520mg Piperina 5 mg Farmacia dr. Ragazzi, Malcontenta
Curcuma “Buoni di natura” Colfiorito
Curcumina Plus 95%, lotto 18L823 NI.VA prodotto da Frama, scadenza 10/2021
Curcumina 95% Kline lotto 18M861 NI.VA prodotto da Frama, scadenza 11/2021.
Curcumina Plus 95% piperina linea@ lotto 2077-LOT 19B914 NI.VA prodotto da Frama
Curcumina Plus 95% piperina linea@ 18c590 NI.VA prodotto da Frama