Quantcast

Joseph Capriati operato per la seconda volta: “Mi hanno salvato di nuovo la vita”

Joseph Capriati è stato operato ieri per la seconda volta, dopo essere stato trasferito da Caserta all’ospedale Monaldi di Napoli in seguito a delle complicanze. Il 33enne artista campano, originario di Caserta, ha subìto un delicato intervento di 6 ore. Fortunatamente Joseph Capriati sta meglio. Il famoso dj di fama mondiale ha scritto un post sul suo profilo Instagram, dal suo letto d’ospedale, per rassicurare tutti i suoi fan sul suo stato di salute.

Joseph Capriati è stato accoltellato dal padre, al culmine di una lite, l’8 gennaio scorso. Suo padre, Pietro Capriati, (61anni) è stato scarcerato due settimane fa ed è finito agli arresti domiciliari su decisione del Gip del Tribunale di Santa Matia Capua Vetere.

Qualche ora fa ha scritto sul suo profilo social: “Cari amici miei vicini e lontani, volevo avvisarvi che due giorni fa sono stato trasferito da Caserta all’ospedale Monaldi di Napoli poiché ho avuto delle complicanze e ieri mattina ho subito un delicato intervento di 6 ore. Mi hanno salvato la vita, per la seconda volta … Mi sento già molto meglio, l’intervento è andato alla perfezione e tra 5 giorni forse sarò di ritorno a casa per poi continuare la convalescenza di un paio di settimane ma credo davvero che questa sia la fine di questo terribile incubo”.

Per poi aggiungere: “Mi sentivo di scrivere questo messaggio per le tante persone che mi sono vicine, che si sono preoccupate per il mio stato di salute e che chiedono di me. Nulla succede per caso, Dio ti mette alla prova quando meno te lo aspetti e bisogna essere pronti a tutto. Tornerò più forte di prima ve lo prometto e darò tanto, ma davvero tanto ancora di più per la Musica e per l’umanità finché le forze non mi abbandoneranno”.

Per poi concludere: “A presto e davvero grazie a tutti per ogni minimo pensiero che avete avuto nei miei riguardi. Non lo dimenticherò mai”.

Forza Joseph, siamo tutti con te. Ti auguriamo una pronta guarigione!