Quantcast

Julie Delpy dice “no” a un possibile seguito della trilogia Before firmata Richard Linklater

Julie Delpy, regista, autrice e interprete francese scoperta da Richard Linklater nel 1994 quando cercava la protagonista femminile di Prima dell’alba, ha gelato i fan della trilogia di Before sul suo possibile coinvolgimento in un possibile seguito.

Julie Delpy dice “no” a un possibile seguito della trilogia Before firmata Richard Linklater- foto movieplayer.it

L’attrice dalla personalità vulcanica ha ricevuto in occasione della 30° edizione degli EFA Awards a Berlino il premio European Achievement in World Cinema, un riconoscimento tutto europeo che ne consacra talento e spirito eclettico.

Il “no” di Julie Delpy al sequel della trilogia Before (Prima dell’albaPrima del tramonto e Before Midnight) è attribuibile probabilmente al ritiro di un finanziatore del progetto My Zoe, un film con una carica “emotiva” molto particolare e una sensibilità tutta europea.

La regista francese ha confessato che un possibile seguito non è un argomento di discussione al momento e che, se anche dovesse esserci un progetto simile, lei non è interessata a farne parte.

Gli appassionati dei personaggi di Céline e Jesse ideati da Richard Linklater devono iniziare a rassegnarsi a questa idea: “No, ne abbiamo fatti tre, è stato bello, ora ho finito. Ora devo fare i miei film, tagliare il cordone ombelicale, basta così. Poi mi dedico molto ogni volta per quei film e voglio fare i miei film o lavorare con altri registi. Non c’entrano niente Richard e Ethan, ci vogliamo un gran bene e andiamo assolutamente d’accordo. Richard sta facendo i suoi film a Hollywood, anche Ethan lavora alle sue cose, ora io ho bisogno di seguire i miei progetti e lavorare con altra gente”.