Quantcast

Karina Cascella infuriata contro il reddito di cittadinanza: “Ho difficoltà a trovare personale per il mio ristorante, nessuno vuole più lavorare”

Karina Cascella si è aggiunta alla lista dei vip che attaccano ripetutamente il reddito di cittadinanza introdotto dal primo Governo Conte. Una misura fortemente voluta dal Movimento Cinque Stelle, ma che viene criticata duramente da imprenditori e vip del jet set nazionale. Tutti gli stati Ue hanno, seppure in maniera eterogenea, introdotto misure di sostegno alle famiglie indigenti. Si tratta sempre di schemi di reddito minimo garantito e non di reddito di base. Insieme alla Grecia, l’Italia è stata l’ultima a introdurre questo genere di misure.

In alcuni stati come Svezia, Slovacchia e, recentemente, Spagna, il sistema è centralizzato a livello nazionale, mentre in altri tra cui Austria e Paesi Bassi è gestito localmente.

Sulle pagine del settimanale Nuovo l’ex opinionista tv dei programmi di Barbara d’Urso e di Uomini e Donne, Karina Cascella, ha attaccato il reddito di cittadinanza: “Ho difficoltà a trovare personale per il mio ristorante, nessuno vuole più lavorare!”.

Lo scorso gennaio a Bergamo, dove vive, insieme al suo compagno, Max Colombo, ha inaugurato il Matambre.

“Ho una difficoltà incredibile a trovare personale di sala e cuochi. Credo che la pandemia abbia portato anche chi lavorava nel settore da anni a scoprire il piacere della famiglia. Pare che nessuno voglia più lavorare nel weekend. Tanto c’è il reddito di cittadinanza…”.

La sua opinione ha scatenato aspre e dure polemiche sui social network, dividendo in due il popolo della Rete. Non sono mancati attacchi e critiche al vetriolo nei suoi confronti.

E voi che cosa ne pensate? Oggi come oggi è diventato davvero difficile trovare camerieri, cuochi e assistenti di sala? Oppure è il caso di aumentare gli stipendi di questi lavoratori, dato che l’inflazione è schizzata alle stelle e il tenore di vita è aumentato drasticamente mentre gli stipendi sono rimasti pressoché identici?

Stay tuned per saperne di più!