Quantcast

Kasia Smutniak affossa Giorgia Meloni per il discorso a Vox: “Volgare, infelice, carica di odio e disumana”

Kasia Smutniak ha affossato la leader della destra italiana Giorgia Meloni per il discorso anti lgbt a Vox. La numero 1 di Fratelli d’Italia ha dichiarato con ferocia e durezza: “Non ci sono mediazioni possibili, o si dice sì o si dice no. Sì, alla famiglia naturale, no alla lobby Lgbt, sì alla identità sessuale, no alla ideologia di genere, sì alla cultura della vita, no a quella della morte”. Poi è passata a temi più religiosi: “Sì ai valori universali cristiani, no alla violenza islamista”.

Kasia Smutniak e Giorgia Meloni – Foto: Twitter

Il discorso chiacchieratissimo di Giorgia Meloni a Vox

Kasia Smutniak contro Giorgia Meloni

La famosa e popolare attrice di Perfetti Sconosciuti su Instagram ha pubblicato il video di Giorgia Meloni e ha espresso il suo pensiero: “Più i pensieri sono bassi, volgari, inadeguati, non all’altezza, tristi, morbosi, infelici, privi di eleganza, di amore, di buon senso, indegni, ingiusti, aspri, acidi, vomitevoli, piccoli, inutili, stupidi, idioti, pericolosi, malformati, kitch, sbiaditi, inesatti, errati, carichi di odio, DISUMANI, più la persona che li esprime diventa… volgare, inadeguata, non all’altezza, triste, morbosa, infelice, priva di eleganza, di amore, di buon senso, indegna, ingiusta, aspra, acida, vomitevole, piccola, inutile, stupida, idiota, kitch, sbiadita, inesatta, errata, carica di odio, DISUMANA”.

Per poi concludere: “Cara Giorgia Meloni, che brutto vedere! Felice mese del Pride a tutti and f*k this sht. Scusate mi è partita la vena”.

Enrico Letta critica Giorgia Meloni

Il discorso di Giorgia Meloni a Vox è stato duramente stigmatizzato dal leader del Partito Democratico, Enrico Letta.

“Il comizio di Giorgia Meloni per Vox in Spagna? Penso tutto il male possibile – ha detto Letta -, dai toni ai contenuti. Non c’è nulla che condivido, è esattamente l’opposto di quello che penso. Cosa vuol dire ‘no all’immigrazione’ in contrapposizione con il motto ‘sì al lavoro per i nostri cittadini’? Che discorso è?”.