Quantcast

Kikò Nalli svela i motivi dell’addio a Detto Fatto: c’entra Caterina Balivo

Kikò Nalli ha finalmente svelato i motivi del suo addio al programma tv di Raidue Detto Fatto durante un’intervista rilasciata al settimanale di gossip Mio. Sul suo abbandono ha inciso la lite con la padrona di casa di Detto Fatto, Caterina Balivo.

Il marito della famosa e simpatica vamp di Uomini e Donne, Tina Cipollari, ha spiegato: “Ho avuto un battibecco con Caterina perché io avevo delle idee per un taglio e lei ne aveva delle altre. Io non metto becco sul lavoro degli altri e nessuno può mettere becco sul mio. Non mi faccio mettere i piedi in testa e non mi prostro pur di stare davanti allo schermo. Vado in trasmissione per portare la mia professionalità non per fare il personaggio”.

Il testimonial delle sorelle Kardashian ha poi spiegato: “Lei e la produzione volevano che io facessi le puntate dal mio salone, perché io non volevo più stare lì, e lei anche non voleva che stessi in puntata”.

Il marito della giudice di Selfie – Le cose cambiano e opinionista storica di Uomini e Donne Tina Cipollari ha inoltre precisato: “Queste puntate registrate dal salone non andavano mai in onda nel giorno stabilito ma, a parte questo, non vedevo più motivo di crescita. Il mio percorso era finito non essendoci più entusiasmo. Questo è un lavoro creativo: se non ti danno modo di crescere non sei più te stesso”.