Quantcast

Kim Kardashian rapinata: ma sarà vero? Tutti i dubbi

È proprio un periodo sfortunato per Kim Kardashian. Prima un folle che cerca di importunarla, per fortuna bloccato dalle sue guardie del corpo, e ora una rapina. Su cui però i più maliziosi hanno qualche riserva…

La rapina avvenuta a Parigi nella notte di lunedì 3 ottobre, infatti, secondo alcuni avrebbe dei lati poco chiari. Qualcuno parla di una mossa per farsi risarcire dall’assicurazione i soldi dei gioielli rubati, qualcun altro parla di astuta mossa di marketing per promuovere il nuovo reality dell’attrice di origine armena.

Per alcuni è infatti strano che la donna, pur essendo sola in casa, avesse con sé gioielli del valore di 9 milioni di euro; l’hotel di Parigi era inoltre sprovvisto di telecamere di sicurezza, interne o esterne. In tutto lo stabile, inoltre, c’era solo un guardiano notturno. La porta di Kim era blindata, eppure non ci sono segni di effrazione; inoltre alla stessa Kim è stato concesso di lasciare Parigi subito dopo la rapina, senza nessun ulteriore accertamento. Secondo alcuni, inoltre, Kanye West sarebbe sull’orlo della bancarotta e pronto a tutto pur di ricominciare. Quale sarà la verità?