Quantcast

Kim Lukas a iGossip.it: intervista alla star della dance music

Kim Lukas è una delle star della dance music più apprezzate, seguite e amate d’Europa. La bravissima e popolare artista inglese di All I Really Want, Let it Be The Night e To Be You è l’autrice dei testi di tutti i suoi pezzi e in qualità di autrice ha collaborato con numerosi altri artisti (Sagi Rei, Hard in Tango, Dj Bum Bum e tantissimi altri). Oggi Kim Lukas affronta tanti argomenti, dalla musica ai suoi valori, in questa esclusiva intervista rilasciata ai microfoni del nostro sito iGossip.it. Buona lettura!

Ciao Kim Lukas, quali sono stati i momenti più belli della tua carriera? E quali quelli meno entusiasmanti?

Ancora oggi ho la fortuna di vivere i momenti bellissimi con i fan tramite gli eventi musicali anni ’90. D’altronde i live e gli spettacoli sono sempre i momenti più belli, perché sono veri in quanto hai il contatto con il pubblico… i canti e balli dei fan, gli autografi e le foto rappresentano momenti unici. Durante la mia carriera ho avuto la fortuna di conoscere tante persone fantastiche e diversi amici. In 22 anni ci sono stati anche momenti difficili per via delle attese legate a progetti musicali che alla fine non si sono realizzati.

Che cos’è per te la dance music degli anni ’90?

Parla di tutto, fa ballare la gente, è ricca di anima ed è molto importante per me.

Chi o cosa non sopporti del mondo della musica di oggi?

Negli ultimi 20 anni è cambiata moltissimo, ma non c’è nulla che non sopporto anche perché i tempi e il mondo sono cambiati. Ciò che mi dispiace è che oggi non c’è più quel magico momento legato all’acquisto dei cd e vinili nei negozi fisici. Le nuove generazioni non possono mai vivere quei tempi che abbiamo vissuto noi, questo mi dispiace. Poi oggi il mondo della musica si focalizza un po’ di più sui social e sulla vita privata degli artisti, che di sicuro aiutano a vendere un po’ di dischi. I giovani sono abituati ad ascoltare le canzoni per 10 o 15 secondi su Tik Tok, senza ascoltare per intero i pezzi, perdendo così il vero valore dei brani.

Sei molto amica a tantissime star della dance music. Potresti parlarci delle tue amicizie nel mondo musicale…

Sì, ho tantissimi amici nel mondo della dance music. Sono davvero molto fortunata. La lista è infinita, però posso parlare al volo della mia carissima amica Nathalie Aarts dei Soundlovers. Abbiamo un progetto musicale nostro che si chiama Nathalie & Kim Lukas. Sono molto amica anche a Neja, Regina, Haiducii e tantissimi deejay, tra cui DJ Jump e tanti altri ancora.

LEGGI L’INTERVISTA ESCLUSIVA A NATHALIE AARTS PER IGOSSIP.IT

Qual è la tua filosofia di vita? E il tuo motto?

La mia filosofia di vita è la seguente: devi vivere ogni momento e ogni giorno come se fosse l’ultimo perché non si sa mai cosa potrà succedere domani. Non si può vivere nel passato, perché ormai è andato. Bisogna alzarsi sempre con il sorriso ogni mattina e ridere, ridere e ridere.

Sei più realista o sognatrice?

Forse adesso sono più realista. Quando ero più giovane, ero sognatrice. Auguro ai miei figli di realizzare i loro sogni, proprio com’è successo a me.

Quali sono i tuoi valori?

Sono tanti. In primis, bisogna avere rispetto per tutti. Tutti siamo importanti. Bisogna vivere con i piedi per terra e vivere con amore e felicità.

Come esprimi te stessa nel tuo lavoro?

Sono una persona molto discreta e riservata. Sono mamma e professoressa… e quando salgo sul palco sono sempre Kim… non sono mai cambiata.

Qual è il segreto del tuo successo musicale che dura da tantissimi anni?

Sono sempre stata vicina ai miei fan per essere sempre me stessa. Senza di loro, non sarei Kim Lukas.

Se dovessi dare un consiglio a un giovanissimo aspirante cantante, che cosa gli diresti?

Oggi con i social e i talent show sono cambiate tante cose. Quando iniziai la mia carriera come cantante tanti anni fa non c’erano queste opportunità. Il giovanissimo aspirante cantante deve credere sempre in sé stesso e in quello che fa, rispettando la gente e seguendo sempre il proprio sogno senza perdere mai le speranze.