Quantcast

La lista di Renato Zero: testo e videoclip ufficiale

La lista di Renato Zero è il nuovo singolo del celebre e famoso cantautore romano Renato Zero. E’ in rotazione radiofonica a partire dal 19 settembre ed è il terzo estratto dal suo ultimo album Alt. Il suo nuovo brano è uscito in contemporanea con l’annuncio di nuove date del suo Alt In Tour. “Donne sottostimate se non addirittura annullate. Dall’altra parte della barricata maschietti spesso inesperti e superficiali che fuggono via prima della consumazione per paura di essere tanati. Ma la vera forza della donna consiste nell’essere costantemente spettatrice di se stessa”. Dopo il suo eccezionale e micidiale show tv su Raiuno dal titolo Arenà – Renato Zero si racconta, a cui hanno preso parte tanti ospiti (Francesco Renga, Emma Marrone, Elisa, Sergio Castellitto, Carlo Giuffrè ed il trio toscano Pieraccioni-Conti-Panariello), il 65enne cantautore, showman, ballerino e produttore discografico romano è pronto a regalare nuove emozioni ai suoi sorcini a partire dal 24 novembre con la sua prima tappa del suo nuovo tour a Bologna. Ecco il testo e il videoclip ufficiale di La lista.

Renato Zero - Foto: Facebook
Renato Zero – Foto: Facebook

La lista di Renato Zero: il testo

È una vista infinita la tua
Tu che di maschi ne hai visti
Si riscaldano e fuggono poi
A bordo degli imprevisti

Son creature emblematiche si
Restano figli per sempre
Se ti ostini a cambiarli anche tu
Non ne esci fuori più

Hai provato a capirli di più
A darli spazio e carezze
Rinunciando talvolta anche tu
Alle tue brave certezze

Così rare le opportunità
Di raccontarsi e capirsi
Che peccato che i piccoli eroi
Si sono persi

Belli robusti e inconcludenti
Più delinquenti che signori direi
Tienili a bada i sentimenti
Salvati in tempo apri gli occhi anche tu

Voi siete l’alibi perfetto
Gli offrite stabilità
Ma al di fuori del letto
Addio complicità

È una misera vista la tua
Se hai vinto i piu sgangherati
Tanti principi di sangue blu
Per i viagra inghiottiti
E se mai care amiche anche voi
Vi presterete al ricatto
Perderete la pace e cosi
Il suo rispetto

I maschi ormai dimenticati
Abbandonati in quelle strade laggiù
Dove l’amore si abbronzava e tu ne morivi una volta di più
Nessun problema andiamo avanti
Si vede il mare da qui
Quando il dolore finalmente non senti

Nessun problema si va avanti
Si vede il mare da qui
Quando il dolore finalmente non senti
Sei libera si
Sei libera si
È una riserva vista la tua

La lista di Renato Zero: il videoclip ufficiale