Quantcast

La musica dal vivo fa bene allo stress

La musica fa bene allo spirito e alla mente, e questo già lo sapevamo. Ma la musica dal vivo, come è stato dimostrato da studi recenti, contribuisce anche a ridurre i livelli di cortisolo, e quindi lo stress, vera malattia del mondo moderno.

musica

Secondo i ricercatori dell’Imperial College di Londra, che pubblicano il loro studio sulla rivista Public Health, ascoltare musica dal vivo – almeno quella classica – aiuta a ridurre i livelli di stress attraverso la modulazione nella produzione di cortisolo.

I ricercatori hanno infatti hanno analizzato, attraverso un prelievo di saliva prima, durante e dopo una serie di concerti, i livelli di cortisolo. Si tratta del cosiddetto “ormone dello stress”, che aumenta quando siamo particolarmente sotto pressione. Nel lungo periodo livelli elevati di cortisolo sono associati a malattie cardiache, diabete ed impotenza. E pare che ascoltare musica classica dal vivo possa ridurre notevolmente i livelli di cortisolo.

La musicoterapia è studiata in diversi campi, per favorire la comunicazione, la relazione, l’apprendimento, la motricità,e così via. Addirittura la musica è efficace nella riabilitazione di alcuni disturbi neurologici, come la depressione, in certe forme di autismo e di Alzheimer.