Quantcast

Le Capitane, il docu-reality sulla vita delle compagne degli sportivi

Le Capitane è il nuovo docu-reality che pone i riflettori sulla vita delle mogli e delle fidanzate degli sportivi famosi, una routine divisa tra passioni, sogni e avventura in onda da venerdì su Spike (canale 49 del digitale terrestre).

Le Capitane, il docu-reality sulla vita di mogli e fidanzate degli sportivi- foto corrieredellosport.it

Se è vero che dietro ogni grande uomo c’è sempre una grande donna allora Le Capitane non possono che stare vicino ai loro mariti e fidanzati e accompagnarli verso il successo sportivo.

Ma chi sono Le Capitane? Erjona Sulejmani (modella albanese e moglie del centrocampista Blerim Dzemaili), Jessica Melena (moglie dell’attaccante della Lazio Ciro Immobile), Emilie Nef Naf (vincitrice della terza stagione del reality francese Secret Story e fidanzata del cestista argentino Bruno Cerella), Michela Persico (giornalista sportiva e fidanzata del giocatore juventino Daniele Rugani) e Silvia Slitti (imprenditrice, PR e moglie dell’attaccante del Verona Giampaolo Pazzini).

L’idea del docu-reality prende vita dalla tendenza degli ultimi anni dei media sportivi e dei fan di seguire con attenzione le avventure delle compagne di calciatori, giocatori di basket e le stelle dello sport in generale.

Le Capitane pone al centro la vita delle “wags” e il loro modo di vivere, una routine intensa e movimentata fatta di famiglia, lavoro, ambizioni, sogni e desideri di chi vive a fianco di una personalità famosa.

È un docu-reality che svela il lato nascosto della vita delle first lady dello sport e approfondisce la vita di chi sceglie di sostenere il successo del compagno di vita.

Cosa pensano Le Capitane di questo show? “Finalmente abbiamo l’opportunità di parlare e far capire chi siamo, sperando di far annullare i pregiudizi”, dice Jessica Immobile.

Michela Persico, fidanzata dello juventino Rugani, ribatte: “[…] In questo avventura mi sono messa in gioco, voglio far capire come siamo noi. Che non viviamo di luce riflessa”.