Quantcast

Le cronache di Narnia – La sedia d’argento sarà l’ultima pellicola di Joe Johnston

Le Cronache di Narnia: la sedia d’argento sarà l’ultimo film di Joe Johnston, il cineasta famoso per aver portato sul grande schermo film del calibro di Cielo d’ottobre, Jumanji, Jurassic Park III e Captain America: Il primo vendicatore.

Le cronache di Narnia – La sedia d’argento sarà l’ultima pellicola di Joe Johnston- foto blog.screenweek.it

Dopo la realizzazione del quarto capitolo della saga ispirata ai romanzi di C.S. Lewis, il regista smetterà di girare film e si ritirerà dall’attività.

La pre-produzione della pellicola è prevista per la prossima estate, mentre le riprese dovrebbero iniziare il prossimo inverno il alcune location mozzafiato in Nuova Zelanda, tra cui South Island.

La scenografia è stata affidata ad Andy Nicholson e Jacqueline West e la colonna sonora porterà la firma del candidato agli Oscar Thomas Newman (Skyfall).

Robert Dalva e Shelly Johnson lavoreranno al fianco del regista per aiutarlo a  produrre il suo ultimo sforzo cinematografico.

Il nuovo capitolo Le cronache di Narnia – La sedia d’argento sarà ambientato sessant’anni dopo Il viaggio del veliero e vedrà Re Caspian come un uomo anziano che gode di pessima salute.

Dieci anni prima, sua moglie fu uccisa da un serpente e il suo unico figlio Rilian scomparve senza lasciare traccia.

Da quel momento in poi, Narnia divenne una terra priva di eredi e per questo molti eroi si dedicarono alla ricerca del principe, senza però fare ritorno.

Il leone Aslan finisce per chiedere aiuto a due studenti inglesi Jill ed Eustace per ritrovare il principe disperso. I due, tra pericoli insoliti e caverne scure, si lancerà alla ricerca del principe finché non si ritroveranno faccia a faccia con il più mortale dei pericoli.

La pellicola che arriverà nelle sale il 2019 si discosterà dalle versioni cinematografiche precedenti e potrebbe rappresentare l’inizio di un marchio tutto nuovo, una nuova storia che però non sarà il suo talento a portare avanti.