Quantcast

Leonardo Greco contro Domenica Live “Lucrano sul dolore”

leonardo-greco-e-diletta

E’ polemica fra l’ex tronista Leonardo Greco e la redazione di Domenica Live di Barbara D’Urso “Volevo condividere con voi una telefonata che ho ricevuto da un mio amico” ha scritto su Facebook, Leonardo Greco “Mi chiede: – Leo, non è che tu avresti da raccontare qualcosa a Domenica Live?” ha scritto “- In che senso? – Hanno bisogno di qualche contenuto. – Ovvero? – Se ti sta per nascere un figlio o ti è successa una disgrazia o incidente”.

Leonardo Greco contattato da Domenica Live rifiuta e fa polemica

Leonardo Greco ha rivelato di aver rifiutato l’invito “Io mi metto a ridere perché e gli dico che, al momento, non ho nulla di particolare da raccontare. Ma, tra un paio di settimane, avrò una gastroscopia. Quindi possiamo seguire la dieta che farò in queste settimane ed in diretta l’entrata del tubo in bocca. Sai che figata! Se vogliamo farla più strong il contenuto di Domenica Live, muoio e, poi, vengo a raccontare come sono morto. Io non tollero ste cose. Ognuno è libero di fare cio’ che vuole. Trovo ingiusto fare parte di un programma televisivo basandolo su disgrazie altrui. Sappiamo benissimo che una disgrazia fa più audience di una nascita. E’ giusto creare audience su problemi di altre persone?”.

Leonardo Greco contro Domenica Live

Le sue dichiarazioni hanno scatenato accese polemiche e Leonardo Greco ha voluto chiarire la situazione “Il mio video ha mosso parecchie acque. La cosa che non mi ha fatto piacere assolutamente è leggere alcuni articoli in cui io attacco Barbara D’Urso ed il suo programma per avermi contattato da parte degli autori o chi lavora per lavoro per fare un’intervista” ha detto Leonardo Greco “Io ho detto che sono stato contattato da un amico che ha un’agenzia che mi ha chiesto di partecipare a Domenica Live portando dei contenuti (raccontando se stessi aspettando un figlio o disgrazie)”.

Leonardo Greco “Certi programmi non dovrebbero lucrare sui problemi altrui”

“Questo mi aveva indispettito. Il mio parere rimane lo stesso: programmi di una certa leggerezza dovrebbero rimanere tali senza marciare sopra determinate cose: va bene l’informazione ma ognuno è libero di fare ciò che vuole […] Leonardo Greco non attacca nessuno in maniera diretta e precisa, ha solo espresso un parere: secondo me, è sbagliato fare dei programmi di una certa leggerezza basandoli su problematiche altrui”.