Quantcast

Let’s Dance: trama, recensione e critiche del film Netflix

I film sulla danza piacciono a tutti perché miscelano sogni, passione, ritmo e teen drama: Let’s Dance racchiude tutto questo. Scopriamolo meglio!

Let’s Dance- foto instagram.com

Let’s Dance è un film commedia drammatica musicale (remake del film StreetDance 3D del 2010) diretta da Ladislas Chollat e uscita prima nelle sale e poi su Netflix nel 2019.

Questo teen drama nasce sulla scia di altri film sulla danza, ma ha ricevuto recensioni contrastanti: c’è chi l’ha apprezzato e chi lo ha valutato mediocre.

Per capire meglio le ragioni di queste posizioni è necessario fare un passo indietro e scoprire tutto quello che c’è da sapere su Let’s Dance (traduzione Balliamo).

Trama

Let’s Dance racconta la storia di Joseph (Rayanne Bensetti), un giovane ballerino di hip-hop che, dopo aver rifiutato di lavorare con il padre, tentare la fortuna a Parigi partecipando al concorso Masters of Hip-Hop .

Joseph, insieme con la sua ragazza Emma (Fiorella Campanella) e il suo migliore amico Karim (Mehdi Kerkouche), si unisce alla crew di un famoso breaker di nome Yuri per provare a vincere la competizione internazionale di hip-hop.

Le cose cambiano quando Joseph, dopo aver scoperto il tradimento di Emma, rinuncia alla gara e si rifugia a casa di Rémi (Guillaume De Tonquedec), ex patrigno e insegnante di danza classica in una scuola prestigiosa.

Rémi riesce a fare assumere Joseph come insegnante di hip-hop nella scuola, cercando di risollevare l’accademia dalle difficoltà e far ritrovare a lui la passione per l’hip-hop.

È proprio grazie a Rémi che Joseph ritrova la fiducia in se stesso e conosce Chloé (Alexia Giordano), una ballerina di danza classica che si sta preparando per l’esame di ammissione al New York City Ballet.

Le critiche su Let’s Dance

La maggior parte delle critiche riguardanti Let’s Dance non riguardano il cast, ma focalizzano l’attenzione sulla mancanza di originalità: il film segue la stessa trama, lo stesso stile e lo stesso finale di altri film.

In pratica i detrattori sottolineano la somiglianza di Let’s Dance con altri film di danza, tra i quali ricordiamo Honey, Save the Last Dance e Step Up.

Per il resto, la prima prova cinematografica del regista teatrale Ladislas Chollat mescola diversi temi, dal dramma della morte della madre del protagonista alle dinamiche amorose fino alla dicotomia tra due generi di danza completamente diversi.

Tuttavia, come il tema dell’inclusività ci insegna, l’hip-hop e la danza classica non solo imparano a coesistere, ma si mescolano abbattendo qualsiasi limite e pregiudizio per creare qualcosa di  straordinario.

Purtroppo, nonostante le premesse, Let’s Dance si snoda principalmente intorno alla storia d’amore tra il ballerino di hip-hop Joseph e la ballerina di danza classica Chloé.

Secondo i critici, la storia avrebbe potuto dare molto di più ma, invece, pecca di interiorità o qualsiasi dinamicità. Insomma perde di interesse perché ricorda qualcosa di già visto.