Quantcast

Come lisciare i capelli in modo naturale

La storia si ripete da sempre, perché chi ha una folta chioma riccia vorrebbe avere dei capelli lisci come spaghetti, mentre le persone che hanno capelli fluenti vorrebbero avere tanto volume in più da sfoggiare. Si tratta di un aspetto perfettamente normale, che interessa tutte le donne del mondo e che però richiede spesso lunghe sedute dal parrucchiere e attenzione alle prime piogge o sentori di umido per non rovinare in un baleno tutto il lavoro fatto.

Spesso le arricciature e le lisciature professionali richiedono inoltre l’impiego di prodotti chimici, quindi diventa utile cercare di usare prodotti naturali, per evitare di sfibrare i capelli e mantenere la loro innata bellezza. Vediamo come è possibile lisciare i capelli in modo naturale.

Simona Guatieri con i capelli al vento

La prima regola naturale interessa l’asciugatura. In estate è possibile asciugare i capelli all’aria aperta, senza impiegare phon o strumenti riscaldanti. Il trucco risiede, quindi nel pettinare ogni cinque minuti circa la chioma con movimenti lenti e mai costrittivi e  di aspettare che l’asciugatura si completi in tutta naturalezza. Attuando questa operazione i capelli appaiono più lisci, ma anche più soffici e brillanti. Prima di asciugare i capelli è inoltre possibile dividere i capelli in due con una riga al centro e fermare le due porzioni con delle mollette. Chi soffre di capelli crespi può inoltre avvolgere la chioma in un foulard di seta che elimina naturalmente l’effetto elettrostatico.

Miele, latte di cocco e amido di mais sono ingredienti che permettono inoltre di rendere i capelli morbidi e soffici, quindi è ideale preparare una maschera naturale da effettuare dopo la shampoo, da lasciare agire almeno dieci minuti per permettere che le sostanze contenute negli ingredienti vadano a nutrire il fusto. Una volta sciacquata la chioma, è ideale lasciarla asciugare attuando i trucchi descritti, ottenendo una lisciatura naturale benefica e rispettosa della fibra dei capelli.