Quantcast

Live – Non è la D’Urso, Costantino Vitagliano ammonisce Lele Mora: “Mi hai abbandonato”

Lele Mora è stato uno dei protagonisti principali dell’uno contro tutti dell’ultima puntata di Live – Non è la D’Urso. “Ho affrontato cose pesantissime e ora eccomi qua – ha dichiarato l’ex braccio destro del patron di Mediaset, Silvio Berlusconi -. Mi spiace per quello che ha dovuto subire la mia famiglia, non tanto per me, perché io ho le spalle forti”. Il potente e famoso manager dei vip ha avuto un confronto molto trasparente e limpido con uno dei suoi ex pupilli: il re dei tronisti di Uomini e Donne, Costantino Vitagliano.

L’ex concorrente del Grande Fratello Vip 1 ha ammonito il suo mentore: “L’unica cosa per cui ti posso condannare, perché per il resto penso tu sia una bella persona, è che io veramente mi sentivo un figlio per te e d’impatto mi sono ritrovato abbandonato, prima che tu avessi problemi”.

La replica dell’agente dei vip Lele Mora è stata molto pacata e diplomatica. Ha ammesso i suoi errori e ha asserito: “A volte si distruggono certi legami, che non erano di sentimento, ma lavorativi e di grande affetto. Tipo un rapporto tra padre e figlio”.